Stefano Tura


Giornalista e scrittore bolognese, vive a Londra dal 2006, dove lavora come corrispondente per la RAI. Ha iniziato la carriera come cronista di nera ed è stato poi inviato di guerra nella ex Jugoslavia, in Afghanistan, Iraq e Sudan. Sulla guerra in Afghanistan ha scritto, nel 2001, Le caramelle di Super Osama, un diario sul conflitto nel paese centro-asiatico. Come autore di gialli e noir ha scritto Il killer delle ballerine, romanzo nel quale compaiono per la prima volta il giornalista Luca Rambaldi e l’ispettore Alvaro Gerace, Non spegnere la luce, Delitti per le feste (assieme a Maurizio Matrone) e Arriveranno i fiori del sangue, con il quale è stato finalista nei premi “Fedeli” e “Scerbanenco”.

Stefano Tura