Jacques Attali

Breve storia del futuro

Rivista e aggiornata a dieci anni dalla crisi

Traduzione di Eleonora Secchi

La crisi finanziaria iniziata nel 2008 finirà con un ritorno dell’onnipotenza di Wall Street? I disordini finanziari potranno essere gestiti? I fondamentalisti islamici faranno marcia indietro? Il cuore dell’economia mondiale resterà negli Stati Uniti? Il degrado del clima sarà contrastato? Le nuove tecnologie renderanno possibili altre forme di dittatura? Ecco alcuni interrogativi che Attali si pone in questa nuova edizione di Breve storia del futuro, totalmente riscritta alla luce delle crisi finanziarie del 2007-2008 e dei nuovi scenari che hanno prodotto a livello mondiale. E, partendo dall’analisi dell’attuale situazione geopolitica globale, delinea quelle che definisce le cinque “ondate del futuro”, la prima delle quali riguarda il decennio a venire (2015-2025).
Sconvolgimenti demografici, terrorismo, cambiamenti climatici, esaurimento delle risorse, ascesa di nuove potenze e declino dello stile di vita occidentale: ecco i temi analizzati nelle prime quattro “ondate” a partire dalla caduta dell’Impero Americano (“prima ondata”) fino alla formazione di un mondo policentrico (“seconda ondata”), sul quale dominerà un “iperimpero” (“terza ondata”) percorso da un “iperconflitto” (“quarta ondata”) dalle conseguenze inimmaginabili.
L’umanità sembra andare verso il proprio annientamento, ma non è questa la conclusione a cui giunge Attali. Se una nuova categoria di uomini, gli “iperumani”, ovvero «individui particolarmente sensibili a questa storia del futuro», riuscirà a dar vita a una nuova classe creativa, portatrice di innovazioni sociali, tecnologiche e artistiche, si potrà costituire una “iperdemocrazia” a livello planetario (“quinta ondata”) in cui la povertà sarà eliminata, la libertà tutelata dai suoi nemici, l’altruismo assunto come valore essenziale. Allora nuovi modi di vivere germoglieranno e le generazioni future erediteranno un mondo e un ambiente migliori.

«Jacques Attali, moderno Pico della Mirandola che non fugge di fronte a nessuna sfida, ci svela le sue riflessioni sul mondo che ci attende».
«Paris Match»

«Non si tratta di ipotesi, ma di previsioni vere e proprie: Attali racconta quello che secondo lui dovrà senz’altro accadere».
«L’Express»

«Un coraggioso saggio sulla storia dei prossimi cinquant’anni».
«Radio France»

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Breve storia del futuro
Collana:
Numero Collana:
242
Pagine:
235
Codice isbn:
9788876258817
Prezzo in libreria:
€ 17,50
Codice isbn Epub:
9788876259661
Prezzo E-Book:
€ 11.99
Data Pubblicazione:
25-02-2016

Libri dello stesso autore

Dizionario innamorato dell’’ebraismo

Jacques Attali

Traduzione di Giuliano Cianfrocca «Nonostante sia alla base di tutti gli altri monoteismi, l’’ebraismo è conosciuto male e in modo caricaturale. In particolare oggi, quando forze antigiudaiche ridiventano più attive che mai in tutto il mondo». In questo saggio ricco di..
VEDI DETTAGLI

Domani, chi governerà il mondo?

Jacques Attali

Traduzione di Emilia Bitossi Uscito da pochi mesi in Francia, dove ha venduto più di 60.000 copie, questo saggio propone un decalogo concreto per un futuro governo del mondo dove alla «globalizzazione dei mercati» si accompagni anche una «globalizzazione dei diritti»...
VEDI DETTAGLI

Gandhi

Jacques Attali

Traduzione di Francesca Minutiello Dopo la biografia di Karl Marx, Attali volge la sua attenzione a Gandhi, colui che ha mostrato come un uomo da solo, nonostante la propria debolezza e i propri errori, arrivi a spostare montagne, praticando sino all’assurdo la sola utopia che..
VEDI DETTAGLI

Il senso delle cose

Jacques Attali

Traduzione di Francesca Minutiello e Marilena Renda Con saggi di Jean Claude Trichet, Boutros Boutros-Ghali, Simone Veil, René Girare, Erik Orsenna, Max Gallo e molti altri Qr code con contenuti extra all’interno del libro. «Per sfuggire all’ignoto, l’uomo ha inventato..
VEDI DETTAGLI

Come finirà?

Jacques Attali

Traduzione di Fabrizio Saulini Se la questione del debito pubblico non diventa una delle sfide-chiave, o la sfida principale delle prossime elezioni legislative, sarà inevitabile una crisi di proporzioni enormi. L'Italia è pronta a raccogliere questa sfida?». «Saremo ben..
VEDI DETTAGLI

Sopravvivere alle crisi

Jacques Attali

Traduzione di Emilia Bitossi «Un giorno o l’altro questa crisi si concluderà, come tutte le altre, lasciando dietro di sé innumerevoli vittime e qualche raro vincitore. Ma ciascuno di noi potrebbe anche uscirne in uno stato di gran lunga migliore di quello con cui ci siamo..
VEDI DETTAGLI

La crisi, e poi?

Jacques Attali

Traduzione di Emilia Bitossi «Come siamo arrivati fino a questo punto?» Sembrava che il mondo stesse procedendo per il verso giusto, la crescita economica era la più rapida della storia e tutto lasciava presagire che sarebbe continuata per molti decenni, grazie alla presenza..
VEDI DETTAGLI

Amori

Jacques Attali

Traduzione di Simone Verde Contrariamente alle altre specie animali che si riproducono senza creare legami stabili, fin dalla notte dei tempi l’uomo ha cercato di formalizzare le sue relazioni amorose, creando così la base del tessuto sociale. In Amori Jacques Attali va alla..
VEDI DETTAGLI

Karl Marx

Jacques Attali

Traduzione di Eleonora Secchi A cura di Massimiliano Panarari Questo non è un libro di storia ma un libro di storie. È la storia di Karl Marx, è la storia dell'Europa, è la storia del capitalismo, della democrazia e della libertà. È la storia della..
VEDI DETTAGLI