Jacques Attali

Come finirà?

COD: af21d0c97db2 Categorie: , , , Tag:

L'ultima chance del debito pubblico

Traduzione di Fabrizio Saulini

Se la questione del debito pubblico non diventa una delle sfide-chiave, o la sfida principale delle prossime elezioni legislative, sarà inevitabile una crisi di proporzioni enormi. L’Italia è pronta a raccogliere questa sfida?».

«Saremo ben presto rovinati? Stiamo portando alla rovina i nostri figli?». Cosa accadrà all’Italia, all’Europa e al mondo se la politica non sarà in grado di frenare la crescita del debito pubblico? Da queste domande parte Jacques Attali per spiegare il fenomeno più evidente nell’economia degli ultimi anni. Mai, se non in tempo di guerra, il debito dei paesi più sviluppati e potenti è stato così alto.
Questo saggio, bestseller in Francia, analizza le cause che hanno portato all’indebitamento e ne ripercorre la storia: dai sistemi di amministrazione fiscale dei governi dell’antica Grecia al primo “buco” nel bilancio nella Roma repubblicana (40 milioni di sesterzi spesi da Cesare per farsi eleggere Pontifex Maximus), dalla nascita del “Tesoro pubblico” nell’Italia del XIII secolo (il “Monte”, istituito nel 1262 a Venezia dal Doge) ai primi esattori delle tasse dell’età moderna (i Fermiers généraux in Francia), fino ad arrivare al XXI secolo.
Oggi si può ancora evitare la rovina dei risparmiatori, dei salariati e dei pensionati? Ma a che prezzo? Quali strategie saranno indispensabili?
Come finirà? È un testo fondamentale per capire le difficoltà di un paese come il nostro: infatti come sostiene Attali nel capitolo scritto per l’edizione italiana “la situazione dell’Italia è resa ancor più preoccupante dal fatto che la popolazione non sembra essere in grado, quando sarà il momento, di rispondere agli sforzi richiesti per diminuire drasticamente il livello del debito pubblico».

Jacques Attali, giornalista, esperto di economia, è stato consigliere di Mitterrand e primo presidente della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Pur essendo un uomo di sinistra, ha presieduto la Commissione per la Liberazione della Crescita nel governo Sarkozy. Dirige Planet Finance, ONG per la diffusione della microfinanza nei paesi in via di sviluppo che ha sostenuto anche i progetti del premio Nobel Muhammad Yunus. Fazi Editore ha pubblicato la biografia Karl Marx ovvero, lo spirito del mondo (2006, ed. tasc. 2008), Breve storia del futuro (2007), Amori (sempre con Stéphanie Bonvicini, 2008), La crisi, e poi? (2009), Sopravvivere alle crisi (2010).

«È urgente combattere il debito pubblico, sostiene Jacques Attali nel suo ultimo libro. Perché le crisi che esso ha provocato in passato sono tutte finite male».
l’Express

«Il saggio descrive uno scenario catastrofico che si avvererà nei prossimi quindici anni, se non si metteranno in pratica immediatamente i rimedi proposti dall’autore. Animi sensibili, astenetevi!».
Valeurs actuelles

«In Come finirà?, Jacques Attali passa in rassegna il passato per valutare i rischi che può correre l’Europa. Corrosivo».
Le point

COME FINIRÀ? – RECENSIONI

 

IL SOLE 24 ORE
– 27/01/2011

 

Tagli solo alla spesa cattiva

 

 

 

IL MONDO
– 10/12/2010

 

Gli interrogativi della crisi

 

 

 

LA REPUBBLICA
– 11/11/2010

 

Ecco il mio decalogo contro la crisi italiana

 

 

 

IL FOGLIO
– 12/11/2010

 

Ascoltare i mercati

 

 

 

SETTE
– 05/07/2013

 

I paesi poveri non devono più prestare denaro ai ricchi

 

 

 

EUROPA
– 14/11/2010

 

Come finirà?

 

 

 

LA STAMPA
– 22/11/2010

 

Ora il federalismo dei bilanci

 

 

 

ADNKRONOS
– 14/11/2010

 

Attali, debito “maledizione” della storia italiana

 

 

 

ADNKRONOS
– 06/12/2010

 

Attali Eurobond, strumento utile ma serve il federalismo fiscale

 

 

 

IL MATTINO
– 27/02/2011

 

Ritorno a Keynes, spacchettando il debito

 

 

 

SUSSIDIARIO.NET
– 30/12/2010

 

Il debito buono che può migliorare lo stato

 

 

 

PERFORMANCE TRAIDING.IT
– 21/12/2010

 

Come finirà?

 

 

 

IL TEMPO
– 19/12/2010

 

Come finirà? Il debito pubblico la sfida “chiave” dell’età moderna

 

 

 

IL CORRIERE DEL SUD
– 15/12/2010

 

Come finirà?

 

 

 

EUROPA
– 14/12/2010

 

L’Italia sta per finire?

 

 

 

LE NUOVE RAGIONI DEL SOCIALISMO
– 01/01/2011

 

Debito pubblico. Come finirà?

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Come finirà?
Collana:
Numero Collana:
216
Pagine:
208
Codice isbn:
9788864112251
Prezzo in libreria:
€ 17,50
Codice isbn Epub:
9788864117737
Prezzo E-Book:
€ 13.99
Data Pubblicazione:
11-11-2010

Libri dello stesso autore

breve storia del futuro

Breve storia del futuro

Jacques Attali

Traduzione di Eleonora Secchi La crisi finanziaria iniziata nel 2008 finirà con un ritorno dell’onnipotenza di Wall Street? I disordini finanziari potranno essere gestiti? I fondamentalisti islamici faranno marcia indietro? Il cuore dell’economia mondiale resterà negli Stati..
VEDI DETTAGLI

Dizionario innamorato dell’ebraismo

Jacques Attali

Traduzione di Giuliano Cianfrocca «Nonostante sia alla base di tutti gli altri monoteismi, l’ebraismo è conosciuto male e in modo caricaturale. In particolare oggi, quando forze antigiudaiche ridiventano più attive che mai in tutto il mondo». In questo saggio ricco di..
VEDI DETTAGLI

Domani, chi governerà il mondo?

Jacques Attali

Traduzione di Emilia Bitossi Uscito da pochi mesi in Francia, dove ha venduto più di 60.000 copie, questo saggio propone un decalogo concreto per un futuro governo del mondo dove alla «globalizzazione dei mercati» si accompagni anche una «globalizzazione dei diritti»...
VEDI DETTAGLI

Gandhi

Jacques Attali

Traduzione di Francesca Minutiello Dopo la biografia di Karl Marx, Attali volge la sua attenzione a Gandhi, colui che ha mostrato come un uomo da solo, nonostante la propria debolezza e i propri errori, arrivi a spostare montagne, praticando sino all’assurdo la sola utopia che..
VEDI DETTAGLI

Il senso delle cose

Jacques Attali

Traduzione di Francesca Minutiello e Marilena Renda Con saggi di Jean Claude Trichet, Boutros Boutros-Ghali, Simone Veil, René Girare, Erik Orsenna, Max Gallo e molti altri Qr code con contenuti extra all’interno del libro. «Per sfuggire all’ignoto, l’uomo ha inventato..
VEDI DETTAGLI

Sopravvivere alle crisi

Jacques Attali

Traduzione di Emilia Bitossi «Un giorno o l’altro questa crisi si concluderà, come tutte le altre, lasciando dietro di sé innumerevoli vittime e qualche raro vincitore. Ma ciascuno di noi potrebbe anche uscirne in uno stato di gran lunga migliore di quello con cui ci siamo..
VEDI DETTAGLI

La crisi, e poi?

Jacques Attali

Traduzione di Emilia Bitossi «Come siamo arrivati fino a questo punto?» Sembrava che il mondo stesse procedendo per il verso giusto, la crescita economica era la più rapida della storia e tutto lasciava presagire che sarebbe continuata per molti decenni, grazie alla presenza..
VEDI DETTAGLI

Amori

Jacques Attali

Traduzione di Simone Verde Contrariamente alle altre specie animali che si riproducono senza creare legami stabili, fin dalla notte dei tempi l’uomo ha cercato di formalizzare le sue relazioni amorose, creando così la base del tessuto sociale. In Amori Jacques Attali va alla..
VEDI DETTAGLI

Karl Marx

Jacques Attali

Traduzione di Eleonora Secchi A cura di Massimiliano Panarari Questo non è un libro di storia ma un libro di storie. È la storia di Karl Marx, è la storia dell'Europa, è la storia del capitalismo, della democrazia e della libertà. È la storia della..
VEDI DETTAGLI