Matthew Fox

In principio era la gioia

COD: 3a15c7d0bbe6 Categorie: , , Tag:

Introduzione di Vito Mancuso
Prefazione dell’autore all’edizione italiana
Traduzione di Gianluigi Gugliermetto

In principio era la gioia, con 300.000 copie vendute negli Stati Uniti e traduzioni in tutto il mondo, è una delle opere più controverse del pensiero religioso contemporaneo, “uno dei libri più influenti degli ultimi decenni” (Library Journal). La tesi sostenuta da Matthew Fox, ex frate domenicano espulso dall’ordine nel 1993 dall’allora cardinal Joseph Ratzinger, è che il sentimento dominante della spiritualità non deve essere un rattristato senso di colpa verso Dio, bensì un positivo senso di riconoscenza verso il cosmo. Si tratta di un mutamento di paradigma paragonabile a una vera e propria “rivoluzione copernicana della religione”.
Con il saggio di Matthew Fox si inaugura la collana “Campo dei fiori”, diretta da Elido Fazi e Vito Mancuso, un luogo di libera ricerca spirituale, aperto al dialogo interreligioso, che intende promuovere una spiritualità come libertà, fiducia nella vita, creatività, comunione con la natura e con gli esseri umani.

Sfidando il millenario schema caduta-redenzione posto alla base del cristianesimo da sant’Agostino in poi, che incentra il cristianesimo sul peccato originale e che l’ha ridotto a religione pessimistica, patriarcale e nel passato anche violenta, Matthew Fox riscopre un filone ben più antico, ma sinora quasi ignorato, capace di stravolgere e insieme vivificare il comune approccio alla religione. Vengono meno le rigide separazioni anima-corpo, sacro-profano, Dio-mondo. Emerge invece la creatività e la bellezza del mondo.
Se la società dipende dalla carica spirituale, per vincere la tristezza che pesa sul nostro mondo, è determinante una nuova educazione. La scintilla della meraviglia mistica è insita in tutti i bambini, ma un’educazione sbagliata ci priva del nostro misticismo originario. L’umanità ha preso la strada sbagliata e siamo a un punto di non ritorno: crisi ecologica, crisi economica, separazione tra scienza e fede, rivalità tra le religioni, modelli patriarcali, ingiustizia sociale, ecco quelli che Fox indica come i frutti di un’educazione monocorde che impone un “celibato dell’intelletto”.
È il momento di ricominciare, attraverso un nuovo paradigma: la spiritualità cosmo-centrica. Solo questa ha gli antidoti giusti: ecologia, estetica, armonia fede-scienza, ecumenismo globale, solidarietà, eros, afflato per la giustizia.
Fox indica le tappe del viaggio spirituale: attraverso la Via Positiva che ci pone in contatto con la benedizione originaria e l’energia creativa di Dio, senza dimenticare la correlata Via Negativa per la sofferenza che sempre attraversa la natura, sorge il terzo decisivo momento, la Via Creativa, quando il mondo si sperimenta come cosmogenesi e si diviene creatori accanto a Dio grazie alla creatività dell’anima. Infine la Via Trasformativa con il suo afflato di giustizia ci riporta all’inizio, in un progressivo movimento a spirale.

Matthew Fox, teologo americano, (ex) frate domenicano, studioso di Meister Eckhart e Ildegarda di Bingen, scrittore e insegnante, “attivista visionario” e “profeta verde”, collega la spiritualità alla coscienza ambientale e alla difesa degli oppressi. Autore di una trentina di libri, fondatore dell’Institute of Culture and Creation Spirituality in California, nel 1993 viene espulso dall’Ordine domenicano per ordine dell’allora cardinal Joseph Ratzinger.

«La storia eleggerà Fox come uno dei grandi spiriti cristiani della nostra epoca».
John Shelby Spong, vescovo di Newak, New Jersey

«L’espulsione dall’ordine domenicano lo ha reso un moderno Lutero».
The New York Times

«Santo o eretico? Attingendo alla spiritualità antica, Matthew Fox ci invita a risacralizzare le nostre vite».
The Independent

IN PRINCIPIO ERA LA GIOIA – RECENSIONI

 

LA REPUBBLICA
– 17/02/2011

 

Il tempo dell’anima

 

 

 

TTL
– 02/04/2011

 

Benedire anzichè incolpare

 

 

 

IL CORRIERE DELLA SERA
– 17/02/2011

 

Sfido la Chiesa come Lutero

 

 

 

LA REPUBBLICA
– 01/04/2011

 

Il teologo scomodo e le sue tesi “luterane”

 

 

 

AVVENIRE
– 18/02/2011

 

Tra Savonarola e Bruno vince il relativismo

 

 

 

STUDI CATTOLICI
– 03/08/2011

 

Ma San Tommaso non dice così

 

 

 

IL MANIFESTO
– 31/07/2011

 

Battaglie per scardinare la dottrina fondata sul peccato

 

 

 

L’UNITÀ
– 01/05/2011

 

Wojtiyla nuovo beato? Meglio di no, difese i violenti e non i giusti

 

 

 

LIBERAZIONE
– 04/04/2011

 

Il Vaticano ha protetto i pedofili negli Usa. Ora stia con le persone e non col il potere.

 

 

 

LEFT
– 11/03/2011

 

Il ribaltone della teologia

 

 

 

IL MESSAGGERO
– 18/02/2011

 

Nuova collana di libri per discutere di Dio, di natura e di cosmo

 

 

 

LIBERAZIONE
– 18/02/2011

 

“Senza chiesa non c’è futuro” Vito Mancuso non era progressista?

 

 

 

JESUS
– 07/06/2011

 

Parlare di Dio a Campo de’ Fiori

 

 

 

CORRIERE ADRIATICO
– 23/04/2011

 

In principio era la Gioia e Fox fu allontanato

 

 

 

IL SECOLO XIX
– 18/02/2011

 

Felice di aver lasciato Mondadori

 

 

 

CONFRONTI
– 17/05/2011

 

Per rifondare sul Dio benedicente la teologia e la prassi cristiana

 

 

 

ADISTA
– 24/04/2011

 

Se “in principio era la gioia”. Per una spiritualità centrata sul creato

 

 

 

IL FOGLIO
– 04/04/2011

 

Spiritualità rap e comunità di base (contro il clero).La chiesa secondo Fox

 

 

 

IL TEMPO
– 20/02/2011

 

Il fascino indiscreto dell’eresia

 

 

 

CORRIERE DELLA SERA
– 19/02/2011

 

Fazi e “Campo dei fiori” La spiritualità si fa collana

 

 

 

L’UNIONE SARDA
– 20/02/2011

 

“Campo dei fiori” i primi 10 titoli per una nuova etica

 

 

 

IL MANIFESTO
– 12/03/2011

 

Il bene originario della nuova teologia cattolica

 

 

 

LA NUOVA SARDEGNA
– 27/02/2011

 

In principio era la gioia

 

 

 

SORRISI E CANZONI
– 16/04/2011

 

Paolo Bonolis ospiterà Matthew Fox

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
In principio era la gioia
Collana:
Numero Collana:
1
Codice isbn:
9788864112473
Prezzo in libreria:
€ 19,50
Data Pubblicazione:
17-02-2011

Libri dello stesso autore

Lettere a papa Francesco

Matthew Fox

Traduzione di Nicola Vincenzoni In questa serie di appassionate lettere, Matthew Fox si rivolge direttamente a papa Francesco, esortandolo a portare avanti l’impulso di rinnovamento. Attingendo al fermento spirituale dell’America del Nord, Fox propone una serie di riforme..
VEDI DETTAGLI

Creatività

Matthew Fox

Prefazione dell’autore all’edizione italiana Traduzione di Michele Zurlo Dopo In principio era la gioia, bestseller da 500.000 copie negli Stati Uniti e 30.000 in Italia, il teologo Matthew Fox analizza minacce e promesse derivanti dalla creatività umana,..
VEDI DETTAGLI

La guerra del papa

Matthew Fox

Traduzione di Pietro Meneghelli Prefazione di Bruce Chilton Dall’autore di In principio era la gioia, un attacco alle dottrine di Benedetto XVI e all’intera gerarchia vaticana. La guerra del papa racconta la storia di tre decenni di corruzione (spirituale,..
VEDI DETTAGLI