I primi due capitoli di «Violette di marzo» in anteprima

30-03-2020  •   Eventi
A A A
Kerr

Il 3 settembre gennaio arriverà in libreria Il criminale pallido, un grande classico del poliziesco, il secondo volume della trilogia berlinese di Philip Kerr, dopo Violette di marzo.

È il momento di riscoprire l’iconico Bernie Gunther, detective privato antinazista, vero berlinese, beffardo e donnaiolo, che si trova ad affrontare quotidianamente il male assoluto: la città cupa e dilaniata dalla corruzione, l’antisemitismo e lo strapotere dei gerarchi. Scritto con una grande potenza evocativa, Violette di marzo trasporta i lettori nel cuore della Berlino nazista e dà vita a un nuovo, indimenticabile investigatore privato nella grande tradizione di Hammett e Chandler.

Qui potete leggere i primi due capitoli del primo volume della trilogia: Violette di marzo – Estratto

«Un romanzo crudo e romantico di un maestro del poliziesco. Amo Philip Kerr»
Massimo Carlotto

«Kerr ci accompagna attraverso i fatti della storia e le stravaganze della natura umana. Il suo Bernie Gunther crede di averle viste tutte. Ma ancora non lo ha fatto, e fortunatamente neanche noi».
Tom Hanks

«Per Natale vorrei tutta la trilogia noir di Philip Kerr».
Sam Mendes

«Uno scrittore di thriller brillante e innovativo».
Salman Rushdie

«Uno dei più grandi antieroi mai concepiti».
Lee Child

«Bernie Gunther è geniale. Come il personaggio più famoso di Chandler, Philip Marlowe, ha un’ampia scorta di battute deliziose».
Ian Rankin

Articoli dello stesso autore

Articoli sullo stesso libro

violette di marzo

Violette di marzo

Traduzione di Patrizia Bernardini Con Violette di marzo torna finalmente in libreria un grande classico del poliziesco: la trilogia berlinese di Bernie Gunther. Nella Berlino del...
VEDI DETTAGLI