Alfred de Vigny


Alfred de Vigny nacque a Loches, in Turenne, il 27 marzo 1797 da una famiglia di antica nobiltà. Arruolatosi quindicenne nelle Guardie Rosse della Casa Imperiale, lasciò l'esercitò soltanto nel 1827, per trasferirsi a Parigi con la moglie inglese Lydia Bunbury. Grande e originale interprete del romanticismo europeo, Vigny ha trasmesso, in numerosi volumi di versi, prose e testi teatrali, un messaggio profondamente umanistico teso tra religione dello spirito e impegno civile, lasciando un'impronta indelebile nella letteratura francese.

Alfred de Vigny