Flavia Borelli


Avrebbe dovuto fare l’avvocato a Firenze, invece decise di fare l’attrice a Roma. Diventata in seguito regista radiofonica e televisiva ha lavorato lunghi anni in RAI, senza mai smettere di scrivere per proprio conto: sceneggiature, testi teatrali, racconti. Ama la coerenza, la musica, gli autori tedeschi, i film francesi, i ristoranti sul mare e i gatti.

Flavia Borelli