Michel Le Bris


Michel Le Bris, nato a Plougasnou, in Bretagna, nel 1944. Cavaliere della Legion d'Onore, filosofo, scrittore, critico letterario, animatore del maggio del '68, co-fondatore di «Libération» al fianco di Jean-Paul Sartre, biografo di Robert Louis Stevenson, esperto di storia e gastronomia piratesca e di viaggi nei mari del Sud, è miracolosamente sopravvissuto al terremoto che ha devastato Haiti nel gennaio 2010, dove si era recato perché è a Port-Au-Prince che si sarebbe dovuta svolgere la prossima edizione del festival letterario di Saint-Malo Etonnants Voyageurs, da lui fondato nel 1990. Le sue opere più recenti sono: il saggio sul romanticismo Le défi romantique (Flammarion, 2002), l'antologia-manifesto Pour une littérature-monde (Gallimard, 2007) e l'autobiografia Nous ne sommes pas d'ici (Grasset, 2009). La bellezza del mondo, candidato nel 2008 al Prix Renaudot e al Prix Femina, è stato finalista al Prix Goncourt. Michel Le Bris vive e lavora in Bretagna.

Michel Le Bris