Parag Khanna

Come si governa il mondo

COD: f7f580e11d00 Categorie: , Tag:

Prefazione di Federico Rampini
Traduzione Franco Motta e Cecilia Della Casa

«Questo saggio va usato come un manuale per l’uso del Nuovo Mondo: può insegnarci a recuperare il senso del nostro ruolo di cittadini. Nella globalizzazione ci siamo spesso sentiti troppo piccoli e ininfluenti. Khanna ci spiega che possiamo contare molto, forse contiamo già molto, unendo le nostre forze per essere noi stessi gli attori della mega-diplomazia».
dalla prefazione di Federico Rampini

Come si governa il mondo è un viaggio attraverso il mondo della diplomazia e della geopolitica del XXI secolo. Parag Khanna, direttore della Global Governance Initiative per conto della New America Foundation, consigliere per la politica estera di Barack Obama durante la campagna presidenziale, racconta la diplomazia del futuro e la geopolitica che dovrebbe guidare le scelte degli anni a venire.

Come si governa il mondo? Quali nuove forze politiche, economiche e sociali riusciranno ad imporre la propria visione sul pianeta? Come si affronteranno le crisi economiche, i conflitti armati, la fame, le malattie e le catastrofi ambientali nei prossimi anni?
In un’epoca globalizzata, segnata da poteri e pulsioni disgregatrici i vecchi equilibri e le anchilosate organizzazioni risultano sempre più incapaci di gestire le relazioni tra Stati e tra territori e persone. Dalle ceneri dell’egemonia di una sola potenza sta nascendo un “ecosistema ipercomplesso”, un “medioevo postmoderno” nel quale l’Est non sostituirà l’Ovest, la Cina non sostituirà l’America e il Pacifico non spodesterà l’Atlantico. Governare lo “spaesamento” di un mondo senza confini sarà la sfida di una nuova generazione di diplomatici. Infatti, fare buona diplomazia oggi significa stabilire relazioni in ogni modo possibile. Ecco che allora avranno un ruolo sempre più importante i filantropi, i policy makers, le multinazionali, le lobby, le ONG e tutti quei soggetti o gruppi di pressione che ben conoscono i meccanismi attraverso cui passano le decisioni di oggi e di domani. È venuto il momento, secondo Parag Khanna, di liberare tutte le energie per costruire la mega-diplomazia del futuro.

Parag Khanna, nato in India, è vissuto negli Emirati Arabi Uniti, USA, Germania. Laureatosi alla Georgetown University, sta svolgendo un Ph.D. in Relazioni Internazionali alla London School of Economics. Segnalato dalla rivista “Esquire” come una fra le settantacinque persone più influenti al mondo, ha lavorato per il World Economic Forum, ed attualmente dirige la Global Governance Initiative per conto della New America Foundation. Nel 2007 è stato Senior Advisor per gli Stati Uniti per le operazioni in Iraq e Afghanistan. È stato consigliere per la politica estera di Barack Obama durante la campagna elettorale. Collabora inoltre con varie testate giornalistiche, fra cui «New York Times», «The Guardian», e «Financial Times». Fazi Editore ha pubblicato nel 2009 il suo I tre imperi. Nuovi equilibri globali nel XXI secolo.

«Un tour affascinante e straordinariamente intelligente attraverso un nuovo mondo».
Fareed Zakaria, Newsweek International

COME SI GOVERNA IL MONDO – RECENSIONI

 

LIBERAZIONE
– 23/05/2011

 

Obama? Va nella giusta direzione ma è ancora troppo timido e lento

 

 

 

L’UNITÀ
– 14/05/2011

 

“Osama non c’è più, dialoghiamo con l’Islam”

 

 

 

TTL
– 14/05/2011

 

Come si governa il Medioevo postmoderno

 

 

 

RIFORMISTA
– 15/05/2011

 

Parag Khanna. Il genietto che sussurra a Obama

 

 

 

EUROPA
– 13/05/2011

 

I veri poteri forti della globalizzazione

 

 

 

IL PICCOLO
– 12/05/2011

 

La teoria di Khanna: “In Libia bisognava intervenire prima”

 

 

 

MANIFESTO
– 12/05/2011

 

La buona realpolitik che nega il medioevo dell’ordine mondiale

 

 

 

AVVENIRE
– 16/05/2011

 

Nel Medioevo del XX1 secolo

 

 

 

ANNA
– 16/05/2011

 

“Io che dicevo a Obama: occhio al Pakistan”

 

 

 

GAZZETTA DEL SUD
– 07/05/2011

 

Il Salone del libro segna quest’anno un edizione record

 

 

 

LA REPUBBLICA
– 28/04/2011

 

Quando un’università pesa più di un governo

 

 

 

LA REPUBBLICA
– 27/08/2011

 

“Giusto aiutare le opposizioni bisogna cominciare a farlo anche nella Siria di Assad”

 

 

 

MESSAGGERO VENETO
– 26/08/2011

 

Crisi, il difficile governo del mondo

 

 

 

UOMINI & BUSINESS
– 21/06/2011

 

Come si governa il mondo

 

 

 

TRIBUNA
– 22/12/2011

 

“Monti è l’uomo giusto” è il pensiero di Obama

 

 

 

SECOLO D’ITALIA
– 11/06/2011

 

Se la società “prova” a cambiare

 

 

 

CARTA WEB
– 16/05/2011

 

Il nuovo Medioevo di Parag Khanna

 

 

 

HARVARD BUSINESS REVIEW
– 17/02/2012

 

Iscriviamo il mondo alle università private

 

 

 

IL GAZZETTINO
– 22/12/2011

 

Sempre più Medioevo e meno Occidente nel mondo del Ventunesimo Secolo

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Come si governa il mondo
Collana:
Numero Collana:
215
Pagine:
358
Codice isbn:
9788864112244
Prezzo in libreria:
€ 19,00
Data Pubblicazione:
21-04-2011

Libri dello stesso autore

la rinascita delle città stato

La rinascita
delle città-stato

Parag Khanna

Traduzione di Franco Motta «Le elezioni presidenziali del 2016 hanno rivelato che la democrazia così come è praticata negli Stati Uniti è uno strumento in grado tanto di dividere i cittadini quanto di unirli. Due anni di campagna elettorale avvelenata hanno portato allo..
VEDI DETTAGLI
connectography

Connectography

Parag Khanna

Traduzione di Franco Motta Dalla sua città di residenza, Singapore, il famoso stratega geopolitico indiano Parag Khanna si è spostato verso le mete più disparate, dall’Ucraina all’Iran, dalle miniere della Mongolia a Nairobi, dalle coste atlantiche al circolo polare artico...
VEDI DETTAGLI

I tre imperi

Parag Khanna

Traduzione di Franco Motta Prefazione di Vittorio Emanuele Parsi Nessuna teoria è riuscita a spiegare finora le complesse dinamiche che stanno regolando la politica internazionale in questo inizio di XXI secolo. Ma Parag Khanna – giovane esperto di..
VEDI DETTAGLI