Giovanna Zucca

Turno di notte

Lo strano caso del Fatebenesorelle

Dopo Ässassinio all’Ikea, fatti e misfatti della vita in provincia in un nuovo giallo tutto da ridere.

Per questa nuova indagine, tornano il commissario Loperfido e la giovane assistente Luana Esposito già protagonisti di Ässassinio all’Ikea. La coppia, sempre sul punto di scoppiare per il travagliato legame sentimentale che li unisce e per le consuete divergenze di natura investigativa al lavoro, deve scoprire cos’è successo a un’infermiera misteriosamente scomparsa al termine del suo turno pomeridiano al Policlinico Fatebenesorelle di Padova. Stefania Cantalamessa non è tornata a casa per via di una storia d’amore clandestina o qualcuno ha deciso di farla sparire per coprire azioni illecite praticate all’interno dell’ospedale?
I piccoli e grandi segreti della provincia italiana sono al centro del romanzo di Giovanna Zucca che stavolta concentra la sua attenzione su quanto accade dietro le quinte e nei corridoi di un prestigioso nosocomio, dove sogni di carriera di medici senza scrupoli si intrecciano alla malizia di giovani infermiere e loro colleghe in età, sempre a caccia di avventure.

«Sono una sincera ammiratrice di Giovanna Zucca: rara intelligenza narrativa e spasso allo stato puro, letteralmente imperdibile».
Alessia Gazzola

Hanno detto di Ässassinio all’Ikea:

«Con una copertina divertente, tanto quanto l’idea che ci vive dentro torna l’intelligentissima e poliedrica Giovanna Zucca con una storia di intrighi e tradimenti tutta “fai da te” secondo la filosofia del mobilificio svedese».
Valeria Parrella, «Grazia»

«Sommersi da gialli scandinavi, gallici, teutonici, napoletani, ispanici, genovesi, romani, albionici, tutti drammaticamente seri, capita di stupirsi dinnanzi a un omicidio da ridere. Il merito è di Giovanna Zucca e del suo Ässassinio all’Ikea, un giallo che prende in giro gli altri gialli e un noir che tiene il ritmo sino alla fine».
Fabrizio d’Esposito, «Il Fatto quotidiano»

«Una flebile trama gialla è lo spunto del romanzo di Giovanna Zucca. Lettura lieve in cui la trama noir è volutamente secondaria».
Ida Bozzi, «La Lettura»

«Ässassinio all’Ikea è un giallo non giallo. Il delitto c’è ma è l’occasione per svolgere diversi gomitoli. Un’interpretazione leggera, leggerissima del verso montaliano: «Felicità raggiunta, si cammina per te su fil di lama…».
Bruno Quaranta, «Tuttolibri – La stampa»

«Libro delizioso. Un’appendice della migliore commedia all’italiana».
Daniela Amenta, «L’Unità»

«Un giallo umoristico che fa ridere fin dal titolo e spinge a interrogarsi su un quesito di validità universale: all’origine di tutto c’è l’amore o la vendetta?».
Paola Maraone, «Gioia»

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Turno di notte
Collana:
Pagine:
190
Codice isbn:
9788893250603
Prezzo in libreria:
€ 16
Codice isbn Epub:
9788893250863
Prezzo E-Book:
€ 6.99
Data Pubblicazione:
29-09-2016

Libri dello stesso autore

assassinio all'ikea

Ässassinio all’Ikea

Giovanna Zucca

Padova, 2009. Erminia e Anna Laura sono amiche dall’infanzia. La prima è moglie e madre, insegna all’università e conduce una vita tutto sommato normale. La seconda ha un avviato studio da commercialista, abita nello stesso palazzo di Erminia e da trent’anni vive una relazione con un uomo..
VEDI DETTAGLI

Una carrozza per Winchester

Giovanna Zucca

Menzione d'onore al Premio Merck Serono 2014 In occasione del bicentenario della pubblicazione di Orgoglio e pregiudizio, l’autrice di Mani calde dedica il suo nuovo romanzo agli ultimi anni di vita di Jane Austen e alla malattia che l’ha colpita, nota come Morbo di Addison. In queste..
VEDI DETTAGLI

Guarda, c’’è Platone in tv!

Giovanna Zucca

Dall'’autrice del romanzo Mani calde, un testo di etica narrata che aiuterà a comprendere meglio gli avvenimenti contemporanei alla luce della filosofia antica. Ȓ estate inoltrata ma Bruno Vespa va ancora in onda con uno speciale Porta a Porta e ospiti davvero eccezionali. In studio ci sono..
VEDI DETTAGLI

Mani calde

Giovanna Zucca

Una formidabile coppia di protagonisti per un sorprendente romanzo d’esordio. Romanzo vincitore del Premio Rhegium Julii-Opera Prima nel 2012 Davide ha nove anni e proprio non ne vuole sapere di andare a comprare le cose per la scuola, la mamma insiste e quel banale tragitto tra..
VEDI DETTAGLI
Fazi Editore

Via Isonzo, 42/C
00198 - Roma
P.IVA 04569931001

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre pubblicazioni


Prendo visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo EU 679/2016

Privacy Policy   •   Cookie Policy   •   Web Design by Liquid Factory