I nostri appuntamenti al Festivaletteratura di Mantova

05-09-2016  •   News
A A A
festivaletteratura mantova

Festivaletteratura è un appuntamento all’insegna del divertimento culturale, una cinque giorni di incontri, laboratori, percorsi tematici, concerti e spettacoli con narratori e poeti di fama internazionale, saggisti, artisti e scienziati provenienti da tutto il mondo, secondo un’accezione ampia e curiosa della letteratura.
Si tiene ogni anno a Mantova, dal 1997, sul finire dell’estate. La XX edizione avrà luogo dal 7 all’11 settembre 2016.

 

 

I nostri appuntamenti:

stoner mantova

Proiezione di «The act of becoming» di Jennifer Anderson e Vernon Lott | USA, 2015, 61’
Giovedì 8 alle 17:00 / Sabato 10 alle 19:00
Cinema Oberdan
VIA OBERDAN, 11 – MANTOVA

La vicenda di Stoner, il romanzo del 1965 di John Williams, e della tarda riscoperta che lo ha fatto diventare un bestseller internazionale. Appena uscito vendette meno di duemila copie, finendo rapidamente fuori catalogo; cinquant’anni dopo Stoner vende centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo, Italia compresa. Il film vuole scoprire le ragioni di un successo venuto dopo decenni di oblio, e capire come la storia del protagonista, che è poi quella dello stesso Williams, abbia toccato così tanti lettori. Il documentario rompe, come ha fatto il romanzo stesso, il confine accademico tra letteratura ed esperienza, chiedendosi come un’opera d’arte, con la sua improbabile perfezione, può cambiarci.

 

 

gordon mantova

Dalle brughiere dello Yorkshire
Lyndall Gordon con Stefania Bertola
Venerdì 9 alle 15:15
Convento di Santa Paola – Chiesa
PIAZZA DEI MILLE, 16/D – MANTOVA

Quando si scrive una biografia, è buona norma riportare fatti realmente accaduti, ma scegliere quali episodi raccontare dà comunque un’impronta ben definita alla figura trattata. La scrittrice britannica di origini sudafricane Lyndall Gordon (Come un fucile carico. La vita di Emily Dickinson) ha prodotto un ritratto della Brontë che guarda oltre gli stereotipi, svelando una personalità forte, appassionata e creativa, grazie allo studio di lettere mai pubblicate, diari, manoscritti e opere giovanili. L’autrice di Charlotte Brontë. Una vita appassionata elabora così un’analisi dei suoi romanzi, visti attraverso le sue esperienze di vita, e ne parla insieme a Stefania Bertola (Romanzo rosa).