Basic CMYK

Giovanna Zucca

Mani calde

4,99 €

SKU: 0f2c9a93eea6. Categories: , . Tag: .

Una formidabile coppia di protagonisti per un sorprendente romanzo d’esordio.

Romanzo vincitore del Premio Rhegium Julii-Opera Prima nel 2012

Davide ha nove anni e proprio non ne vuole sapere di andare a comprare le cose per la scuola, la mamma insiste e quel banale tragitto tra l’abitazione e il negozio si rivelerà fatale.
In coma, tra il sonno e la veglia in cui è costretto, Davide sente e “vede” le persone distraendosi con le storie degli altri: storie di ospedale, di chiacchiere in corsia, di infermiere e lotte fra medici, come quel “dottore antipatico” che tenterà l’impossibile per salvarlo. Un legame speciale fatto di empatia e sensazioni destinate a durare si formerà fra il medico e il ragazzino: eppure il primo è un uomo schivo, scorbutico, un dio nel proprio lavoro ma incapace di gestire ogni genere di rapporti umani; l’altro è pieno di vita ma immobile su un letto.
Una storia intensa e commovente con la più positiva delle morali: “chi guarisce il prossimo guarisce sé stesso”.

Giovanna Zucca vive a lavora a Treviso come strumentista e aiuto anestesista in sala operatoria. Ha brillantemente esordito nel 2010 con il romanzo Mani calde, una storia d’ambientazione ospedaliera che ha vinto il Premio Reghium Julii Opera Prima 2012. Laureata in filosofia, tiene diversi seminari presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia collaborando attivamente con il Centro interuniversitario di studi sull’etica. In Guarda, c’è Platone in tv! ha immaginato un ritorno dei grandi filosofi ai nostri giorni. Dopo Mani calde, Una carrozza per Winchester è il suo secondo romanzo, che ha ottenuto la menzione d’onore al Premio Merck Serono 2014.

Il giudizio dei librai:

“È un libro che non ti molla un attimo, capace di regalare emozioni inaspettate. La sua forza sta nel rapporto toccante ed emozionale che si crea tra il bambino e il primario: più andavo avanti e più mi sembrava di essere diventata quella mamma disperata fuori dalla porta con la scritta angosciante “VIETATO ENTRARE”. Volevo togliermi dalla mente quel bambino e invece la sua voce mi ha accompagnato in tutti questi giorni, adesso mi dispiace averlo finito! Non credevo davvero di emozionarmi tanto leggendolo”.
Piera Montroni, Librerie Coop, Bologna

“Una storia forte di un bambino e di una mamma che si affidano a un 
dottore per la loro salvezza. Mi è piacuto moltissimo”.
AnnaMaria Regazzoni, Libreria Cattaneo di Lecco

“Una storia intensa, che dimostra come “la ferita dei non amati” crea nell’individuo lo stato di “dolore freddo”. Il disgelo emotivo accade come per miracolo e il lettore è invaso dal 
calore della guarigione. Il libro ti prende perchè tocca i punti del dolore e alla fine guarisce”.
Daniela Bonanzinga, Libreria Bonanzinga di Messina

“Bellissima lettura. Un libro sensibile, a volte fragile come il filo sottilissimo e tenero che unisce il bambino al chirurgo, filo che diventa di ora in ora, nell’angoscia dell’attesa di segnali positivi, sempre più forte e tenace. Questa testimonianza scritta (anzi pensata) con la semplicità disarmante e commovente del piccolo Davide (si sorride tra le lacrime) ci fa capire quanto siano importanti nella vita “mani calde” che alimentano il linguaggio del cuore, come illustra la bellissima copertina. Intorno a Davide e il primario detto “cafone” personaggi umani, tutti azzeccati e variopinti, assistono e partecipano a questo miracolo dell’amore e fanno diventare questo piccolo capolavoro un romanzo a più voci”.
Mariella e Roberto, Libreria “Pagina 272”, Roma

MANI CALDE – RECENSIONI

 

Giovanna Zucca e il medico che non sa guarire le proprie ferite

 

 

CORRIERE DELLA SERA
– 14/10/2011

 

Il chirurgo salvato dal bimbo in coma

 

 

VANITY FAIR
– 29/09/2011

 

Ho nove anni e sono morto

 

 

VOGUE
– 01/09/2011

 

Mani calde

 

 

LA STAMPA
– 11/12/2011

 

Le donne della Varetto reinventano l’umano

 

 

IO DONNA
– 03/10/2011

 

A occhi chiusi

 

 

ANNA
– 28/09/2011

 

Mani calde

 

 

IL GAZZETTINO TREVISO
– 25/09/2011

 

Infermiera e scrittrice

 

 

CORRIERE DEL VENETO
– 22/02/2012

 

Mani calde, la storia del legame speciale tra bimbo e chirurgo

 

 

DONNA MODERNA
– 15/02/2012

 

Scrittori per caso

 

 

COSÌ
– 14/10/2011

 

Mani calde

 

 

FAMIGLIA CRISTIANA
– 22/12/2011

 

Giovanna Zucca: il bambino in coma risveglia il chirurgo

 

 

TRIBUNA
– 25/09/2011

 

SiLgge: lettori ai Trecento con Molesini, Ervas e Zucca

 

 

IL QUOTIDINAO DELLA CALABRIA
– 31/08/2012

 

Le “Mani calde” sul Seminara

 

 

CALABRIA ORA
– 01/09/2012

 

Premio Seminara il Rhegium Julii saluta l’estate

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Mani calde
Collana:
Pagine:
256
Codice isbn:
9788864112749
Prezzo in libreria:
€ 16,50
Codice isbn Epub:
9788864114750
Prezzo E-Book:
€ 4.99
Data Pubblicazione:
23-09-2011

Libri dello stesso autore

assassinio ikea

Ässassinio all’Ikea

Giovanna Zucca

Padova, 2009. Erminia e Anna Laura sono amiche dall’infanzia. La prima è moglie e madre, insegna all’università e conduce una vita tutto sommato normale. La seconda ha un avviato studio da commercialista, abita nello stesso palazzo di Erminia e da trent’anni vive una relazione con un uomo sposato, Amilcare Borgomastro. Nella stazione di polizia della ...

VEDI DETTAGLI
carrozza light

Una carrozza per Winchester

Giovanna Zucca

Menzione d’onore al Premio Merck Serono 2014 In occasione del bicentenario della pubblicazione di Orgoglio e pregiudizio, l’autrice di Mani calde dedica il suo nuovo romanzo agli ultimi anni di vita di Jane Austen e alla malattia che l’ha colpita, nota come Morbo di Addison. In queste settimane Jane Austen verrà celebrata in tutto il ...

VEDI DETTAGLI
cover

Guarda, c’’è Platone in tv!

Giovanna Zucca

Dall’’autrice del romanzo Mani calde, un testo di etica narrata che aiuterà a comprendere meglio gli avvenimenti contemporanei alla luce della filosofia antica. Ȓ estate inoltrata ma Bruno Vespa va ancora in onda con uno speciale Porta a Porta e ospiti davvero eccezionali. In studio ci sono il “divino” Platone, Aristotele di Stagira ed Epicuro ...

VEDI DETTAGLI