Karim Miské


È nato nel 1964 ad Abidjan da padre mauritano e madre francese. Cresciuto a Parigi, si è trasferito a Dakar per gli studi di Giornalismo. Da più di vent’anni è regista di documentari i cui argomenti spaziano dai rapporti tra le religioni alla bioetica e che sono stati trasmessi su Arte, France 2 e Canal+. Il suo primo romanzo è Arab Jazz (Fazi Editore, 2013), con cui ha vinto il prestigioso Grand prix de littérature policière 2012 e il Prix du Meilleur Polar des lecteurs de Points 2014.

Karim Miské