Terry Eagleton

Ideologia

COD: 61b4a64be663 Categoria: Tag:

Storia e critica di un'idea pericolosa

Traduzione di Marilena Renda

«L’ideologia, come l’alitosi, è qualcosa che appartiene sempre agli altri».
Terry Eagleton

La fine del Novecento è stata caratterizzata da uno straordinario paradosso: la ricomparsa prepotente del fondamentalismo sulla scena internazionale, proprio mentre a sinistra già si parlava di morte delle ideologie. Un “ritorno di fiamma” per il pensiero assoluto che non ha riguardato solo le religioni e che non si è diffuso unicamente in Medio Oriente: ha trovato terreno fertile anche nella deriva del cristianesimo oltranzista made in USA. Un concetto quindi, quello di ideologia, che forse non è mai stato così in evidenza – ma anche così frainteso – come di questi tempi. A sinistra, l’ideologia viene spesso considerata esclusivo appannaggio delle classi dominanti; a destra, un’arida, totalizzante eccezione alla propria visione del mondo.

Terry Eagleton, il maggiore critico letterario inglese, dedica a questo controverso tema una delle sue opere più importanti: in un serrato corpo a corpo con i principali pensatori marxisti (in particolare Gramsci), con Schopenhauer e Nietzsche, Freud, Bourdieu e i post-strutturalisti, l’autore passa in rassegna le varie definizioni del termine “ideologia” e ne analizza il tortuoso cammino attraverso la modernità, dall’illuminismo al postmoderno. Con una prosa esatta e appassionata, Eagleton dimostra che l’ideologia – questo «colore invisibile della vita quotidiana» – non ha come unica funzione persuadere gli esseri umani ad aderire a un ordine sociale e a una concezione della realtà predisposti da chi è al potere. Al contrario, rappresenta soprattutto «la ricerca delle modalità con cui possiamo risollevarci dalla nostra condizione di infelicità».

«Una riflessione arguta e lucida, rafforzata dalla pungente, combattiva, ferrea intelligenza che caratterizza l’opera di Eagleton, oggi secondo a nessuno nell’ambito degli studi culturali in lingua inglese».
«The Guardian»
 
«Eagleton è un critico letterario marxista agguerrito, davvero complesso e profondo».
«The Nation»
 
«Terry Eagleton è uno tra i più noti e autorevoli critici (e teorici letterari) di tutto il mondo. È acuto, molto british, chiarissimo e posseduto da uno humour fulminante».
Francesco Longo, «il Riformista»

IDEOLOGIA – RECENSIONI

Stefano Cazzato, CONQUISTE DEL LAVORO
– 05/07/2008

 

Le tante facce dell’ideologia

 

 

Stefano Cazzato, ROCCA
– 01/03/2008

 

Raymond Williams

 

 

Cristina Taglietti, CORRIERE DELLA SERA
– 22/11/2007

 

Dall’attacco di Eagleton alla difesa di McEwan

 

 

gm, INTERNAZIONALE
– 01/11/2007

 

Ideologia

 

 

Antonio Saccà, GAZZETTA DEL SUD
– 16/10/2007

 

Ideologia, tentazione pericolosa. E’ la chiave per ritornare felici?

 

 

Guido Santevecchi, CORRIERE DELLA SERA
– 06/10/2007

 

Eagleton contro Amis: razzista islamofobo

 

 

Massimiliano Panarari, LA REPUBBLICA
– 06/10/2007

 

L’ideologia e il suo antidoto

 

 

Roberto Ciccarelli, IL MANIFESTO
– 23/09/2007

 

Un campo di battaglia abbandonato dal pensiero critico

 

 

LEFT
– 21/09/2007

 

Il pensiero unico “made in USA”

 

 

Matteo Sacchi, IL GIORNALE
– 16/09/2007

 

Aringhe o ideologie? Saggi per tutti i gusti

 

 

EUROPA
– 15/09/2007

 

Filosofia

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Ideologia
Collana:
Numero Collana:
164
Pagine:
291
Codice isbn:
9788881128716
Prezzo in libreria:
€ 20,00
Data Pubblicazione:
13-09-2007