Mark Lynas

Sei gradi

COD: 07871915a810 Categoria: Tag:

La sconvolgente verità sul riscaldamento globale

Traduzione di Thomas Fazi
Prefazione di Luca Mercalli

Intere zone inabitabili. Popolazioni sterminate. Molte aree del globo desertificate. Altre devastate da alluvioni e uragani. Benvenuti in un mondo più caldo di sei gradi. Benvenuti nel futuro.

Nel 2001, il Comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici (ipcc, vincitore del Nobel per la pace nel 2007) pubblicò uno studio sconvolgente in cui prevedeva che, se l’umanità non avesse cambiato rotta, entro la fine del secolo la temperatura globale sarebbe aumentata da un minimo di 1,4 a un massimo 5,8 °C. In questo libro Mark Lynas, giornalista e attivista britannico, per la prima volta ci descrive, grado per grado, le conseguenze di un tale cambiamento climatico – apparentemente di poco conto – sulla Terra. E sulla vita di ognuno di noi.
1 °C in più: gran parte delle barriere coralline e dei ghiacciai scomparirebbero.
2 °C: l’arcipelago di Tuvalu, nell’oceano Pacifico, verrebbe completamente sommerso.
3 °C: la maggioranza della foresta amazzonica verrebbe distrutta da incendi e periodi di siccità; in Europa si avrebbero le temperature che attualmente si registrano in Medio Oriente e in Nord Africa.
4 °C: il livello degli oceani si innalzerebbe al punto di distruggere paesi quali il Bangladesh e l’Egitto e sommergere città come Venezia.
5 °C: milioni di persone sarebbero costrette a lasciare le aree in cui vivevano perché oramai inabitabili, scatenando conflitti per il controllo delle ultime risorse presenti sul pianeta.
Ma con 6 °C in più, quasi tutte le forme di vita (compresa quella umana) scomparirebbero.
Per quanto possa sembrare surreale, le tesi di Mark Lynas non sono fantascientifiche né sensazionaliste, ma frutto di uno studio rigoroso e ben documentato sugli esiti catastrofici del nostro attuale modello di sviluppo. Il nostro destino, sottolinea però Lynas, non è ancora deciso. Siamo ancora in tempo per invertire la rotta, o perlomeno tenere sotto controllo gli effetti più devastanti del riscaldamento del globo. Ma bisogna agire subito: ignorare l’avvertimento di Sei gradi potrebbe rivelarsi fatale…

«Il libro di Lynas può contribuire ad aumentare la presa di coscienza dei cittadini italiani».
dalla prefazione di Luca Mercalli

«Vi avverto: Sei gradi è terrificante».
«Sunday Times»

«Scritto con passione e corredato da un’impressionante quantità di informazioni».
«The Guardian»

«Un apocalittico abbecedario su cosa aspettarsi se il mondo si surriscalderà».
«Financial Times»

«Mark Lynas dipinge uno scenario da brivido del disastro che accadrà se non agiamo adesso».
«Daily Mail»

«Regalate questo libro a tutti quelli che conoscete: potrebbe salvargli la vita».
«New Statesman»

SEI GRADI – RECENSIONI

 

FAMIGLIA CRISTIANA
– 02/05/2010

 

Giobbe Covatta

Si,Mark Laynass mi ha messo paura

 

 

Silvia Ceriani, SLOWFOOD
– 01/06/2009

 

Non più di due

 

 

 

Marina Speich, GRAZIA
– 10/11/2008

 

Il clima cambia, ma gli animali si adattano

 

 

 

NATIONAL GEOGRAPHIC ITALIA
– 01/11/2008

 

Sei gradi dall’inferno

 

 

 

OGGI
– 05/11/2008

 

Tutta la verità sul riscaldamento globale

 

 

 

Giovanna Bragadini, GAZZETTA DI PARMA
– 26/10/2008

 

“Sei gradi”: quando le Alpi saranno solo una giallastra steppa di polvere

 

 

 

MESSAGGERO VENETO
– 21/10/2008

 

Scaffale

 

 

 

TRENTINO
– 21/10/2008

 

Guai in serie per sei gradi in più

 

 

 

GIORNALE DI BRESCIA
– 15/10/2008

 

Sei gradi di temperatura per distruggere il pianeta

 

 

 

Vittorio Bonanni, LIBERAZIONE
– 15/10/2008

 

“Sei gradi in più e il mondo è finito”

 

 

 

IL TEMPO
– 11/10/2008

 

Letti tutti d’un fiato

 

 

 

Paolo C. Conti, NOVA – IL SOLE 24 ORE
– 09/10/2008

 

Sei gradi di rischio

 

 

 

Alessandro Rimassa, RIDERS
– 01/10/2008

 

Finirà tutto nel 2009

 

 

 

Lucio Lombardi, IL MESSAGGERO
– 06/10/2008

 

Sei scenari possibili per l’Apocalisse

 

 

 

LIBERAL
– 04/10/2008

 

Altre letture

 

 

 

Marco Presti, GAZZETTA DEL SUD
– 03/10/2008

 

Dalla temperatura del pianeta la sopravvivenza della civiltà

 

 

 

Mario Tozzi, LA STAMPA
– 30/09/2008

 

Sei gradi alla fine del mondo

 

 

 

Rossella Montemurro, IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
– 28/09/2008

 

La sfida contro i sei gradi

 

 

 

CORRIERE ADRIATICO
– 27/09/2008

 

Quel futuro terribile con sei gradi in più

 

 

 

LA REPUBBLICA – ED. TORINO
– 27/09/2008

 

Da non perdere

 

 

 

TORINO SETTE
– 26/09/2008

 

Lo spettacolo del pensiero

 

 

 

EUROPA
– 23/09/2008

 

Ambiente

 

 

 

D DI REPUBBLICA
– 20/09/2008

 

Non salite al sesto grado (al quinto neppure)

 

 

 

Sara Gandolfi, CORRIERE DELLA SERA MAGAZINE
– 18/09/2008

 

Sei gradi, ecco il mondo che verrà

 

 

 

ADNKRONOS.COM
– 17/09/2008

 

LIBRI: ‘SEI GRADI’ DI MARK LYNAS

 

Adnkronos.com

 

Roma, 17 set. – (Adnkronos/Adnkronos Cultura) – Intere zone inabitabili, popolazioni sterminate, molte aree del globo desertificate, altre devastate da alluvioni e uragani. Questo l’apocalittico scenario per il futuro descritto nell’ultimo libro dello scrittore e giornalista inglese Mark Lynas “Sei gradi”, un importante saggio sulle conseguenze del riscaldamento globale, pubblicato negli Stati Uniti dal National Geographic. Edito da Fazi, il volume in libreria a partire dal prossimo 26 settembre, verra’ presentato dallo stesso autore, il 27 settembre, al festival “Torino Spiritualita’” insieme al climatologo Luca Mercalli, che ha curato anche la prefazione del volume.

Nel 2001, il Comitato Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici pubblico’ uno studio sconvolgente in cui prevedeva che, se l’umanita’ non avesse cambiato rotta, entro la fine del secolo la temperatura globale sarebbe aumentata da un minimo di 1,4 a un massimo di 5,8 gradi. In questo libro Mark Lynas, giornalista e attivista britannico, per la prima volta descrive, grado per grado, le conseguenze di un tale cambiamento climatico sulla Terra e sulla vita di ognuno di noi.

Con sei gradi in piu’, quasi tutte le forme di vita, compresa quella umana, scomparirebbero. Tesi, quella di Mark Lynas, frutto di uno studio rigoroso e ben documentato sugli esiti catastrofici del nostro attuale modello di sviluppo. Il destino della Terra, sottolinea pero’ l’autore, non e’ del tutto deciso. L’umanita’ e’ ancora in tempo per invertire la rotta, o almeno per tenere sotto controllo gli effetti piu’ devastanti del surriscaldamento del globo.

 

E.R,, ANNA
– 21/08/2008

 

Sei gradi di separazione. Dalla catastrofe ambientale

 

 

 

Maurizio Ricci, LA REPUBBLICA
– 08/08/2008

 

Riscaldamento totale

 

 

Sei gradi - RASSEGNA STAMPA

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Sei gradi
Collana:
Numero Collana:
178
Pagine:
352
Codice isbn:
9788881129553
Prezzo in libreria:
€ 18,00
Data Pubblicazione:
05-09-2008