Paul Beatty

Tuff e la sua banda

Collana:
Numero Collana:
424
Pagine:
366
Codice isbn:
9788893252652
Prezzo in libreria:
€ 18,50
Codice isbn Epub:
9788893257404
Prezzo E-Book:
€ 9.99
Data Pubblicazione:
13-02-2020

Traduzione di Stefania Bertola

Winston Foshay, detto Tuff, è un energumeno di Harlem che ha abbandonato la scuola, si è sposato giovanissimo con la fidanzata incinta e lavora come picchiatore nel giro dello spaccio. Dopo essere sopravvissuto a un regolamento di conti tra bande rivali decide di dare una svolta alla sua vita e di aderire al Programma Fratello Maggiore, un programma di assistenza psicologica e sociale per ragazzi in condizioni svantaggiate. Il suo mentore è Spencer Throckmorton, un nero convertito all’ebraismo e diventato rabbino. Dopo lunghe discussioni con Spencer, la moglie Yolanda, il padre Clifford, ex militante delle Pantere Nere, e gli amici (tra cui spicca Fariq, disabile, musulmano e antisemita), Winston decide di presentarsi alle elezioni comunali, finanziato da Inez Nomura, una nippoamericana a sua volta ex militante delle Pantere che sta cercando il nuovo Malcolm X. La sua popolarità nel quartiere, di cui conosce ogni persona, la fama di “spaventoso figlio di puttana” e un paio di giorni trascorsi in galera ad arringare i compagni di ghetto dopo essersi fatto arrestare con un pretesto gli fanno guadagnare sempre più consensi…
Un romanzo graffiante, adrenalinico e pieno di ritmo come le strade di Harlem che racconta, in cui ritroviamo il genio, l’umorismo feroce e la creatività verbale di Paul Beatty, vincitore del Man Booker Prize 2016 con l’indimenticabile Lo schiavista: la voce più originale e brillante dell’America di oggi.

«Uno stravagante, esilarante grido d’allarme dal cuore di New York. Tuff e la sua banda è un libro divertente e l’eloquio pungente e sacrilego del signor Beatty ha il potere di trafiggere».
«The New York Times»

«Beatty continua a trovare la poesia nei quartieri popolari, la dignità nella strada».
«The Guardian»

Libri dello stesso autore

il blues del ragazzo bianco

Il blues
del ragazzo bianco

Paul Beatty

Traduzione di Nicoletta Vallorani Dall’autore di Lo schiavista, vincitore del Man Booker Prize 2016: il primo americano nella storia a vincere il prestigioso premio. Questa è la storia di Gunnar Kaufman, «il negro demagogo»: ultimo discendente di una...
VEDI DETTAGLI
slumberland

Slumberland

Paul Beatty

Traduzione di Silvia Castoldi Berlino, 1989. DJ Darky è nero, viene da Los Angeles e ha un sogno: trovare Charles Stone, in arte Schwa, mitico musicista dell’avanguardia jazz, e fargli suonare il suo perfetto beat. Il Muro cadrà a breve e una nuova città lo aspetta,...
VEDI DETTAGLI
lo schiavista

Lo schiavista

Paul Beatty

Traduzione di Silvia Castoldi Vincitore del Man Booker Prize 2016 «So che detto da un nero è difficile da credere, ma non ho mai rubato niente. Non ho mai evaso le tasse, non ho mai barato a carte. Non sono mai entrato al cinema a scrocco, non ho mai mancato di...
VEDI DETTAGLI