Roland Bainton

Vita e morte di Michele Serveto

COD: 52292e0c763f Categorie: , , Tag:

Introduzione di Adriano Prosperi
Traduzione di Alessandra Schiavinato

Vita e morte di Michele Serveto, scritto da uno dei più prestigiosi storici dell’età moderna, esce in occasione dei cinquecentenario della nascita di Michele Serveto (1511).

«Per trovare una risposta si devono comprendere entrambi, perseguitato e persecutore: l’uno non è un santo, l’altro non è una canaglia. L’anomalia è che spesso i santi perseguono i santi: chi è pronto a morire per un’idea arriverà anche a uccidere per essa».
Roland Bainton

Autore votato allo studio degli “spiriti liberi”, Vita e morte di Michele Serveto è da molti considerato «la pietra di volta nell’arco dell’opera di Bainton». Il caso di Michele Serveto è emblematico: doppiamente perseguitato e due volte condannato al rogo. Per sfuggire all’Inquisizione cattolica, che in sua assenza ne bruciò le opere e l’effige, si rifugiò a Ginevra, dove trovò la morte sul rogo per mano, questa volta, dell’Inquisizione calvinista. Serveto assurse così a simbolo tragico della lotta per la libertà di pensiero.
La figura del medico di origini spagnole – cresciuto nell’alveo della chiesa cattolica, affascinato da Erasmo, testimone delle persecuzioni contro ebrei e musulmani in Spagna – viene presentata, infatti, come una sintesi della tensione tra lo spirito della Riforma e quello del Rinascimento, tra il tentativo di restituire all’esistenza umana un senso pienamente religioso, da una parte, e l’antropocentrismo e l’affermazione della libertà, dall’altra. Il merito di Bainton è quello di presentare una biografia di Serveto che non si riduce al ritratto di un eretico, ma scava tra le ragioni (teologiche, biografiche, politiche, culturali) che motivano le sue posizioni e la sua azione riformatrice.

Roland Bainton è stato professore di Storia della Chiesa a Yale University. In prima linea nella difesa della libertà di coscienza, è autore di Lutero (Einaudi, 2003), La riforma protestante (Einaudi, 2000), La lotta per la libertà religiosa (Il Mulino, 1999).

VITA E MORTE DI MICHELE SERVETO – RECENSIONI

 

IL VENERDÌ
– 03/02/2012

 

Vita e morte di Michele Serveto, spirito libero finito al rogo

 

 

 

Paolo Mieli, CORRIERE DELLA SERA
– 12/01/2012

 

Calvino bruciò l’eretico che negava la Trinità

 

 

 

ALIAS
– 19/03/2012

 

Eretico al rogo nella civile Ginevra

 

 

 

IL PICCOLO
– 03/02/2012

 

E sul rogo bruciò la libertà di Serveto

 

 

 

IL SOLE 24 ORE
– 14/01/2012

 

Italiani, un popolo di bestemmiatori

 

 

 

IL NOSTRO TEMPO
– 03/05/2012

 

dignità è anche conquista

 

 

 

LA SICILIA
– 12/09/2012

 

Libertà di coscienza di un eretico

 

 

 

IL MATTINO
– 15/05/2012

 

Anche Calvino accese il fuoco: come Michele Serveto finì sul rogo

 

 

 

TTL LA STAMPA
– 14/02/2012

 

“Con Gobetti sulle vie della libertà”

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Vita e morte di Michele Serveto
Collana:
Numero Collana:
8
Codice isbn:
9788864115023
Prezzo in libreria:
€ 18,50
Codice isbn Epub:
9788864114736
Prezzo E-Book:
€ 6.99
Data Pubblicazione:
12-01-2012