Erskine Caldwell


È nato nel 1903 a White Oak, in Georgia, ed è morto nel 1987. Figlio di un pastore presbiteriano, trascorse l’infanzia trasferendosi da uno Stato all’altro seguendo il padre nelle diverse parrocchie che gli venivano affidate. Quando nel 1929 il suo romanzo d’esordio Il bastardo fu dato alle stampe, le copie furono sequestrate dalle autorità. Nel ’33, dopo l’uscita de Il piccolo campo, fu addirittura arrestato. Compose i romanzi appartenenti al cosiddetto “ciclo del Sud” (La via del tabacco, Il piccolo campo, Fermento di luglio, tutti pubblicati da Fazi Editore) povero in canna e in solitudine, in una fattoria semiabbandonata: solo più tardi ottenne i riconoscimenti che meritava, divenendo uno degli scrittori più noti, discussi e ammirati d’America. Proposto per il Nobel alla fine degli anni Sessanta, nel 1984 Caldwell fu eletto membro dell’American Academy of Arts and Letters.

Erskine Caldwell

Privacy Policy   •   Cookie Policy   •   Web Design by Liquid Factory