Thierry Hesse

Demone

COD: 0e095e054ee9 Categorie: , , Tag:

Traduzione di Maurizio Ferrara

Demone è uno splendido affresco sulla storia del Novecento, dall’Unione sovietica di Stalin alla Russia di Putin, passando per l’Africa post-coloniale e gli attentati dell’11 settembre.
In Francia è stato definito da “Le Nouvel Observateur” il caso letterario del 2009, candidato al Prix Renaudot e al Prix Médicis, vincitore nello stesso anno del Prix Lire come romanzo-rivelazione e del Premio dei Lettori.

Da quando il padre Lev gli ha raccontato quanto gli aveva caparbiamente celato per anni, il destino dei suoi genitori ebrei russi scomparsi durante la guerra, e le ragioni del proprio esilio all’inizio degli anni cinquanta, per Pierre, reporter di guerra, l’interrogativo sulle proprie radici diventa un’ossessione. Il “demone” che lo muove è tanto potente da spingerlo a vivere un’esperienza analoga. In Cecenia per scrivere un reportage, Pierre verrà in contatto con un popolo la cui storia è per molti versi simile a quella degli ebrei e sentirà sulla pelle cosa significa vivere una vita di fianco al terrore e alla morte.

Thierry Hesse è nato a Metz nel 1959. Ha esordito nel 2003 con Le cimitière américain (Prix Robert Walser), cui è seguito nel 2005 un secondo romanzo, Jura. Vive e lavora a Metz.

«Nel 2006, ci furono Le Benevole di Jonathan Littell. Questa volta, senza dubbio, il caso è Demone di Thierry Hesse, che potrebbe tranquillamente aggiungersi alle opere più celebri dove sfilano gli orrori del Novecento».
Le Nouvel Observateur

«Chi rimprovera alla narrativa francese contemporanea di essere troppo intimista, troverà in Demone una delle proposte romanzesche più impressionante degli ultimi anni. Un romanzo magistrale».
Lire

«Cambiare l’aria! E’ quanto fa, in modo estremamente convincente, Thierry Hesse. La sua voce si leva con forza e potenza al di sopra del complesso quadro che ritrae, ed ha un tale slancio da condurci attraverso i disegni nascosti della Storia».
Le Monde

«Riflessione sul male, l’identità, l’amore filiale, la rinuncia ai propri ideali, Demone è un grande libro, che lievita e si amplifica man mano che procede».
L’Humanité

«Demone è una camera d’echi. Da Lenin a Putin, dalla Russia alla Cecenia, il frastuono e le ripercussioni della Storia si rispondono a vicenda in un romanzo tanto ben costruito quanto potentemente fluido e avvincente. Dalle paure più intime agli orrori collettivi, Demone scandisce un interrogativo cui non è possibile dare risposta: com’è possibile che questo pianeta continui imperterrito a girare?».
La Croix

DEMONE – RECENSIONI

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Demone
Collana:
Numero Collana:
200
Codice isbn:
9788864111872
Prezzo in libreria:
€ 18,50
Codice isbn Epub:
9788876253256
Prezzo E-Book:
€ 5.99
Data Pubblicazione:
10-11-2011