Dennis Cooper

God Jr.

COD: cf67355a3333 Categoria: Tag:

Traduzione di Adelaide Cioni

Visionario e allucinato, tenero e sincero, God Jr. è un viaggio indimenticabile nella mente di un uomo e di un padre alla ricerca di suo figlio, e dell’amore, nel più improbabile dei mondi. Dennis Cooper, l’enfant terrible della letteratura americana, è tornato. Anzi, è rinato. E questo romanzo ne è la testimonianza viva e palpitante. L’autore ha finalmente esorcizzato i fantasmi che infestano la sua celebre saga di George Miles (pubblicata in Italia da Einaudi e Tropea), le cui cliniche e poetiche descrizioni di stupri, omicidi e sevizie lo hanno reso celebre in tutto il mondo e gli sono valse anche una minaccia di morte. E torna alla ribalta con un libro che sorprenderà tutti, nemici e sostenitori. God Jr. presenta molti dei topoi cari a Cooper: la ricerca disperata di amore in un mondo plastico, la cultura pop, il cyberspazio, le droghe, ma privilegiando in quest’opera il piano emotivo e mentale rispetto a quello carnale e viscerale.

Jim è psicologicamente a pezzi da quando un anno fa ha provocato la morte di suo figlio Tommy in un incidente stradale. Da allora, per sopravvivere al senso di colpa e allo sguardo degli altri, finge di aver perso l’uso delle gambe. Ma come punizione non gli basta. Dissociandosi progressivamente da sua moglie Bette e dalla sua realtà quotidiana e fomentato da un uso eccessivo di marijuana, decide di dedicare un monumento a suo figlio, costruendo con le sue mani quello strano totem che Tommy scarabocchiava di continuo, l’unica testimonianza di un figlio che in realtà non ha mai conosciuto né compreso. Quando Jim scopre che il monumento viene da un videogioco della Nintendo a cui Tommy dedicava gran parte della sua giornata, si convince che il segreto della misteriosa esistenza del figlio si nasconde proprio in quel surreale mondo pixellato. Prende dunque il controllo del protagonista del gioco, un goffo orsacchiotto, e in uno stato mentale sempre più alterato dalla droga e dal dolore, si identifica progressivamente col personaggio, non riuscendo più a distinguere tra reale e virtuale. Interagendo sempre più liberamente con la flora e la fauna del videogioco, Jim scoprirà un inquietante mondo parallelo. Un mondo in cui Tommy era Dio.

GOD JR. – RECENSIONI

 

Chiara Cappellina, L’ARENA
– 06/05/2007

 

Il bestseller si presenta come un film

Dilagano i book-trailer. La promozione del romanzo attraverso videoclip ospitati in Rete

 

 

Arianna Dagnino, NÒVA- IL SOLE 24 ORE
– 31/08/2006

 

Ora il libro si sceglie con il trailer

 

 

 

Angelo Orlando Meloni, ORIGINE
– 05/09/2006

 

God jr

 

God jr è l’ultimo romanzo (breve) di Dennis Cooper, scrittore di culto, rubricato come autore estremo, già noto da noi con opere pubblicate da Einaudi, Marco Tropea e Playground. Accompagnato dal favore di un vero e proprio dream team di scrittori contemporanei quali Irvine Welsh, Bret Easton Ellis e Michael Cunningham, il romanzo si rivela interessante, e se non fosse per la cupezza del tema trattato persino divertente. God jr è un libro sulla morte degli uomini. Anzi, sulla morte di un ragazzo, Tommy, e sul dolore, sul caos che quest’evento causa nei suoi genitori. È soprattutto suo padre Jim, responsabile dell’incidente nel quale Tommy ha perso la vita, a risentire della tragedia.
Unica maniera per espiare diventa allora quella di costruire un monumento a Tommy. Un orrido patchwork ricavato dai disegni del ragazzo e ispirato a una misteriosa costruzione che si cela nel videogioco preferito di Tommy, una misteriosa costruzione che forse contiene il segreto dell’immortalità. Quell’immortalità però tipica dei videogames, di routine, cioè, priva di illuminazioni e rivelazioni, ma fatta di on e off , di oblio e rinascite che si susseguono infinite, di mostriciattoli che dopo essere stati disintegrati resuscitano come se niente fosse partita dopo partita.
God jr in qualche maniera ci appare come un omaggio, volontario o involontario che sia, a uno dei videogiochi più famosi e premiati, una piccola, grande opera d’arte, quel Black & White di Peter Molyneux nel quale si gioca a essere Dio. Si gioca a essere Dio e si manda in giro per la terra la propria divina creatura (nel caso di God jr un orso, in quello di Black & White una super-mucca, un tartarugone o una specie di tigre). E l’orso di Dennis Cooper, nel quale si incarna virtualmente Jim mentre gioca (e nel quale si “incarnava” il figlio prima del padre) condurrà il protagonista attraverso i vari livelli di un mondo elettronico popolato da strane creature parlanti e diventerà lo strumento, tentativo allucinato e patetico, per cercare di ricostruire attraverso la sua negazione quella realtà che per Jim è andata in frantumi.

 

Elio Bussolino, ROCKERILLA
– 01/07/2006

 

Dennis Cooper, God Jr

 

 

 

Gian Pietro Leonardi, PRIDE
– 01/06/2006

 

Non solo sesso e violenza

 

 

 

Gianni Paris, NUOVO MOLISE OGGI
– 27/04/2006

 

Il labirinto di Cooper

 

 

 

ITALIASERA
– 21/04/2006

 

Se la trasgressione diviene possibilità di vita

 

 

 

DIVA E DONNA
– 04/04/2006

 

God jr

 

Un padre che, dopo aver perduto il figlio in un incidente stradale, inizia un viaggio disperato e allucinato nella memoria, in cui scopre di non aver mai conosciuto, in realtà, il proprio Tommy: con God jr (Fazi editore, € 12,50) Dennis Cooper si conferma uno dei grandi della letteratura americana, scrivendo un viaggio agli inferi.

 

IL GIORNALE DI SARDEGNA
– 08/04/2006

 

Troppo breve, mr. Cooper

 

 

 

Jaime D’Alessandro, XL – LA REPUBBLICA
– 01/04/2006

 

Il padre che si mise in (video)gioco

 

In una triste provincia americana un padre uccide per errore il figlio. Tormentato del rimorso decide di costruirgli un monumento nel giardino di casa usando un disegno del ragazzo. Ma è la copia dell’edificio di un videogame e lui inizia a giocare. Tra canne e console capirà di essere stato il padre di un dio minore… Cooper (’53) è cresciuto in una famiglia di alienati. E si vede. Esordì nell’89 con Tutti gli amici di Gorge.

 

Antonella Fiori, METRO
– 29/03/2006

 

God jr

 

 

 

Eugenio Zacchi, IL TEMPO
– 28/03/2006

 

Cooper, ultimo maledetto della letteratura americana

 

 

 

Emanuele Trevi, IL MANIFESTO
– 28/03/2006

 

La virata di Dennis Cooper sull’onda del dolore

 

 

 

Emanuela Bigi, IL GIORNALE DI SARDEGNA
– 26/03/2006

 

Cooper, scabroso e tenero

 

 

 

Loredana Lipperini, LA REPUBBLICA
– 17/03/2006

 

Resto un violento ma divento buono

 

 

 

L’UNIONE SARDA
– 22/03/2006

 

Dennis Cooper, il romanziere perfido ora cerca amore in un videogame

 

 

 

Giuseppe Di Stefano, CORRIERE DELLA SERA ROMA
– 22/03/2006

 

Il disperato viaggio di un padre alla ricerca del figlio

 

 

 

Maria Tiziana Lemme, IL MATTINO
– 22/03/2006

 

Videogame, una strada per rinascere

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
God Jr.
Collana:
Numero Collana:
105
Pagine:
128
Codice isbn:
9788881127207
Prezzo in libreria:
€ 13,00
Data Pubblicazione:
16-03-2006