Christian Salmon

Storytelling

COD: 3d8e28caf901 Categorie: , Tag:

Traduzione di Giuliano Gasparri

L’arte di raccontare storie è nata quasi in contemporanea con la comparsa dell’uomo sulla terra e ha costituito un importante strumento di condivisione dei valori sociali. Ma a partire dagli anni Novanta del Novecento, negli usa come in Europa, questa capacità narrativa è stata trasformata dai meccanismi dell’industria dei media e dal capitalismo globalizzato nel concetto di storytelling: una potentissima arma di persuasione nelle mani dei guru del marketing, del management, della comunicazione politica per plasmare le opinioni dei consumatori e dei cittadini. Dietro le più importanti campagne pubblicitarie – ancor più dietro quelle elettorali vincenti (da Bush a Sarkozy) – si celano proprio le sofisticate tecniche dello storytelling management o del digital storytelling. Questo è l’incredibile inganno ai danni dell’immaginario collettivo svelato da Christian Salmon nel libro, frutto di una lunga inchiesta dedicata alle numerose applicazioni del fenomeno: il marketing conta più sulla storia dei brand che sulla loro immagine, i manager si servono di aneddoti per motivare i propri dipendenti, i soldati in Iraq si allenano su videogiochi progettati da Hollywood, gli spin doctor descrivono la vita politica dei loro clienti come in un racconto. L’autore ci mostra gli ingranaggi della grande “macchina narrante” che ha rimpiazzato il ragionamento razionale, ben più pervasiva dell’iconografia orwelliana della società totalitaria. Ma questo nuovo ordine narrativo non è un semplice linguaggio mediatico: il soggetto che vuole influenzare è un individuo immerso in un universo fittizio che ne filtra le percezioni, ne stimola le sensazioni, ne inquadra i comportamenti e le idee.

Christian Salmon è scrittore e membro del Centre de Recherches sur les Arts et le Langage (CNRS). Nel 1993 ha fondato, con la collaborazione di più di trecento intellettuali provenienti da ogni parte del mondo (tra cui Salman Rushdie, Jacques Derrida, Toni Morrison, Javier Marìas e gli italiani Antonio Tabucchi, Claudio Magris, Vincenzo Consolo), il Parlamento internazionale degli scrittori. Autore di diversi volumi, in italiano sono stati tradotti Intervista con Milan Kundera (minimum fax, 1999) e Diventare minoritari. Per una nuova politica della letteratura (con Joseph Hanimann, Bollati Boringhieri, 2004).

Dopo l’uscita di Storytelling in Francia, gli è stata affidata una rubrica sul quotidiano «Le Monde» per parlare proprio del fenomeno descritto nel libro.

«Christian Salmon è sicuramente uno dei più lucidi e coraggiosi intellettuali francesi attuali».
Antonio Tabucchi, «l’Unità»
 
«Un breve saggio rigoroso, arduo, ma che aiuterà a decifrare il fenomeno affascinante dello storytelling».
«Le Nouvel Observateur»
 
«Il libro di Christian Salmon aprirà un mondo a chi si interessa alle forme narrative e ai loro nuovi usi sociali».
«Libération»
 
«Storytelling decodifica la tecnica narrativa che ha invaso l’universo della comunicazione politica».
«l’Humanité»

STORYTELLING – RECENSIONI

 

Giorgio Fontana, PAGINA99
– 29/11/2014

 

la narrazione tossica del potere cannibale

 

 

 

Antonio Polito, CORRIERE DELLA SERA LA LETTURA
– 21/09/2014

 

Vizi privati e pubblici default

 

 

 

Christian Salmon, L’UNITÀ
– 23/09/2009

 

Con Internet non c’è più il racconto di una volta

 

 

 

WIRED
– 01/06/2009

 

Dal leader al raccontare storie

 

 

 

Massimiliano Panarari, LA REPUBBLICA
– 18/04/2009

 

Se raccontare è manipolare

 

 

 

Luca Tremolada, IL SOLE 24 ORE – NOVA
– 09/04/2009

 

Storie che cambiano il mondo

 

 

 

Christian Salmon , IL RIFORMISTA
– 08/04/2009

 

Lo storytelling è come i blog, non letteratura

 

 

 

Christian Salmon , IL SOLE 24 ORE – NOVA
– 02/04/2009

 

Fabbrica di storie

 

 

 

MEDIA FORUM
– 31/03/2009

 

La fabbrica delle idee

 

 

 

CHE LIBRI
– 23/01/2009

 

Storytelling – La fabbrica delle storie

 

 

 

Mara Accettura, D DI REPUBBLICA
– 06/12/2008

 

La strategia di Shahrazad

 

Clicca quI per scaricare il file

 

Stefano Bartezzaghi, LA REPUBBLICA
– 26/11/2008

 

L’intervento

 

 

 

Giampaolo Spinato, LINUS
– 01/11/2008

 

Anche l’economia è un racconto

 

 

 

Daniele Giglioli, LA STAMPA
– 04/11/2008

 

Non rovinate una bella storia con la realtà

 

 

 

Maurizio Crippa, IL FOGLIO
– 01/11/2008

 

Addis Babele Award

 

 

 

Emanuela Del Frate, LIBERAZIONE
– 18/10/2008

 

“Per la destra, il racconto è uno strumento di controllo”

 

 

 

g.v., INTERNAZIONALE
– 16/10/2008

 

Saggistica

 

 

 

CORRIERE DELLA SERA MAGAZINE
– 16/10/2008

 

In venticinque parole

 

 

 

Guido Caserza, IL MATTINO
– 16/10/2008

 

Il romanzo è l’industria del consenso

 

 

 

Dario Olivero, REPUBBLICA.IT
– 16/10/2008

 

TUTTE STORIE

 

Repubblica.it

Immortale citazione a pagina sette di Storytelling di Christian Salmon (tr. it. G. Gasparri, Fazi, 18 euro). E’ la frase pronunciata dal giornalista del film di John Ford L’uomo che uccise Liberty Valance: “Siamo nel West, senatore. Quando la leggenda diventa un fatto, stampa la leggenda”. La teoria del libro è a braccio questa: l’uomo da sempre racconta storie, è quasi un suo bisogno primario. Una lunga linea temporale da Omero al Ventesimo secolo passando da Shakespeare e Tolstoj lo conferma. Poi però le storie hanno mostrato le loro strutture. Senza addentrarsi troppo nel tecnico, De Saussure e Roland Barthes hanno smontato e rimontato i vari piani di narrazioni e linguaggi.

Per farla ancora più breve, l’intuizione di Salmon è questa: a partire da un certo punto del Ventesimo secolo la tecnica di raccontare bene una storia è diventato un’arma. Non si vendono più prodotti né loghi, si vendono storie. Non si impara più attraverso nozioni, ma attraverso storie. Un candidato alla presidenza americana non offre un programma, offre la sua storia. Vera? Ecco il punto. Forse vera no, ma sicuramente molto ben raccontata. Così bene che sembra proprio la storia che ognuno vorrebbe sentire su un uomo, un prodotto, un Paese, un’istituzione.

Questo è lo storytelling: professionisti della narrazione al servizio degli interessi di turno. Gente che te la sa raccontare così bene che ti sembra tutto normale. Perché gli uomini sono animali narrativi, perché le storie mettono ordine al mondo. Qualsiasi mondo, anche quello il potere ha deciso. E una volta che tutti pensano che James Stewart ha ucciso Liberty Valance, nessuno crederà mai che voleva solo metterlo in prigione e che a sparare è stato John Wayne.

 

Roberto Faben, IL MESSAGGERO
– 13/10/2008

 

Persuasori occulti, tra potere e marketing

 

 

 

Massimiliano Panarari, LA REPUBBLICA
– 11/10/2008

 

Storytelling

 

 

 

Wu Ming 2, L’UNITÀ
– 03/10/2008

 

Riprendiamoci le nostre storie

 

 

 

Violetta Bellocchio, ROLLING STONE
– 01/10/2008

 

Vivere nella fiction

 

 

 

Paola Zanuttini, IL VENERDÌ
– 25/09/2009

 

E adesso vi raccontano un bel mucchio di favole

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Storytelling
Collana:
Numero Collana:
179
Pagine:
256
Codice isbn:
9788881129614
Prezzo in libreria:
€ 18,00
Codice isbn Epub:
9788876256554
Prezzo E-Book:
€ 6.99
Data Pubblicazione:
19-09-2008

Libri dello stesso autore

politica storytelling

La politica nell’era dello storytelling

Christian Salmon

Traduzione di Nicola Vincenzoni Nel suo nuovo saggio, l’acclamato autore di Storytelling mette a fuoco le trasformazioni che interessano la sfera politica, specialmente nel campo della comunicazione, offrendo anche un’analisi della spettacolare campagna elettorale di Obama...
VEDI DETTAGLI