William M. Thackeray

Le memorie di Barry Lyndon

COD: 970af30e4810 Categorie: , , , Tag:

Collana:
Numero collana:
249
Pagine:
480
Codice ISBN:
9788876256837
Prezzo cartaceo:
€ 17,50
Codice ISBN ePub:
9788876251924
Prezzo eBook:
€ 9.99
Data pubblicazione:
05-03-2015

Traduzione di Tommaso Giartosio

Cosa vuol dire entrare nella coscienza di un altro, osservare il mondo lungo la cur­va del suo sguardo?
Le memorie di Barry Lyndon cede la paro­la a una straordinaria figura di avventu­riero, il cui piglio cinico e al tempo stesso ingenuo percorre un Settecento rimpian­to o solo immaginato. Dalle sofferenze al servizio di Sua Maestà alle vicissitudi­ni nell’esercito, dal corteggiamento di una ricca ereditiera ai soggiorni nelle splen­dide dimore in Inghilterra e Irlanda, dal gioco d’azzardo alle persecuzioni e calun­nie di cui si sente vittima, la vita dell’eroe di Thackeray è interamente avvinta nella spirale di un sogno che attraversa con lui mezza Europa e mezzo secolo. Un sogno destinato a sperimentare infine la propria nuda fragilità: il destino è soggetto a logi­che imperscrutabili, e quello di Barry Lyn­don sarà una conquista impossibile.
Considerato di volta in volta affascinante o immorale, Le memorie di Barry Lyndon è fonte di viva ispirazione dell’immagina­rio moderno: celebre è la rilettura cinema­tografica di Stanley Kubrick, che ne ha tratto un film di culto. Pubblicato in una prima versione nel 1844 e poi in edizione definitiva nel 1856, ritorna un classico in­tramontabile della letteratura occidentale.

«Perché non farsi tentare dal testo all’origine del capolavoro cinematografico. Si ritroverà lo sguardo cinico del protagonista, arrampicatore sociale che racconta le sue avventure, ma anche l’inimitabile stile narrativo del romanziere vittoriano».
Paolo Mereghetti, «Corriere della Sera»

«Il romanzo è infinitamente più bello del film».
Francesco Piccolo, «il manifesto»

«Le memorie di Barry Lyndon è un capolavoro che la nostra coscienza di moderni, ormai abituati ad associare Storia e irregolarità di percorsi, ci consente di cogliere in tutto il suo valore».
Stefano Manferlotti, «l’Unità»

Libri dello stesso autore

la storia di henry esmond

La storia di Henry Esmond

William M. Thackeray

Traduzione di Marinella Magrì Quando Lady Rachel Castlewood prende possesso del castello ereditato dal marito, vi trova, unico occupante oltre alla servitù, un solitario e malinconico ragazzo, Henry. Orfano di padre e di madre, il giovane Henry teme l’accoglienza che gli...
VEDI DETTAGLI

Privacy Policy   •   Cookie Policy   •   Web Design by Liquid Factory