Kate O'Brien

Terra di spezie

COD: 9cfdf10e8fc0 Categorie: , Tag:

A cura di Roberta Gefter Wondrich

Un classico della letteratura irlandese del Novecento, il romanzo più autobiografico di Kate O’Brien. Sotto gli sguardi attenti, intelligenti e amorevoli delle suore della Compagnie de la Sainte Famille, un ordine francese che ha sede in varie parti del mondo, Anna Murphy trascorre gli anni dall’infanzia alla giovinezza nel convento di Mellick, in Irlanda. La trasformazione della giovane Anna è seguita dalla madre superiora, Mère Marie-Hélène. Tra le due si stabilisce un legame particolare che permetterà a entrambe di superare i traumi dell’infanzia e le difficoltà della condizione femminile, per giungere a realizzare, finalmente, la propria libertà interiore. Il rapporto genitori-figli e individuo-ambiente segna le vite delle protagoniste attraverso una narrazione priva di sentimentalismo e romanticherie, mentre emotività e orgoglio disegnano luce e ombre in una storia autobiografica dagli spiccati accenti lesbici e proto-femministi, “delicata e concreta come una tazzina cinese”.

“Sapeva molto bene, nella parte più adulta della sua mente, che le strade che l’attendevano erano nascoste e che non aveva ancora una mappa, perché era giovane, sciocca e molto ignorante. Ma anche gli altri lo erano stati, e ce l’avevano fatta”.

TERRA DI SPEZIE – RECENSIONI

 

Liliana Rampello, VIA DOGANA
– 01/09/2002

 

Terra di spezie

 

Con Terra di spezie (Fazi, 2002), di Kate O’Brien, seguiamo l’ingresso di una bambina, Anna Murphy, nel convento della Sainte Famille, diretto con sicura autorità e distacco dalla Reverenda madre, Marie-Hélène, un tempo giovane ragazza di nome Helen Archer, cresciuta teneramente da un padre vedovo. Su questo sfondo conventuale, fitto di relazioni fra suore e allieve, assistiamo allo sviluppo silenzioso di due destini, entrambi segnati dal lutto, quello della Reverenda madre affondato in un passato traumatico (che lascio nel segreto) e l’altro, quello della bambina, tagliato nel presente della morte di Charles, giovane fratello che le insegnava il senso del vivere. Una poesia recitata a memoria innesca i ricordi e mentre svolge il tema di una scelta-fuga più che di una vocazione, costruisce un futuro alla capacità d’amare, insegna alla più giovane che la forza di un’adolescente può derivare da un’altra donna, un’adulta, in un rapporto fatto di gesti, sguardi, riconoscimento e fiducia, che non hanno bisogno di tante parole.

 

 

Aldo della Torre, ROCKERILLA
– 01/08/2002

 

Terra di Spezie

 

Questo importante romanzo racconta la vita di una piccola bambina, Anna Murphy,”costretta” a prendere i voti nel collegio femminile Compagnie de la Sainte Familie e destinata a passarvi la vita…almeno così sembra.
La vita monastica si intreccia alla personale esistenza di Anna ed al rapporto di quest’ultima con la Madre Superiora che, “attratta dalla natura vivace e poetica della bambina, ne segue ogni fase della crescita e dell’educazione”.
Il tempo scandito dalle mansioni monastiche e dalle ritualità religiose si trasforma nel tempo delle “esigenze adolescenziali” e con queste il riaccendersi di passioni e memorie rimaste fuori, isolate dal monastero.
Solo ora, con il riaccendersi delle pulsioni, riaffiora la vera causa che ha spinto Anna ad abbracciare la vita monastica, ed in un certo senso, l’inizio di una nuova esistenza più libera

 

Mario Fortunato, L’ESPRESSO
– 11/07/2002

 

TERRA DI SPEZIE

 

Questo romanzo uscì per la prima volta nel 1941, nella nativa Irlanda dell’autrice, e fu subito censurato. Raccontava, con un tono calmo e insieme commosso, la difficile relazione sentimentale fra una suora e una giovanissima donna di buona famiglia, ospite in un convitto femminile. Eppure la vicenda non ha nulla di scandaloso: al contrario, il romanzo ci piace fin dalla prima pagina proprio grazie al suo “timbro perfetto” (così la scrittrice Clare Boylan), grazie cioè a uno stile pieno di misurata passione. E siamo grati all’editore che ci fa scoprire la o’Brien e alla traduttrice Roberta Gefter Wondrich per il bellissimo lavoro fatto.

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Terra di spezie
Collana:
Numero Collana:
72
Pagine:
336
Codice isbn:
9788881123438
Prezzo in libreria:
€ 18,00
Data Pubblicazione:
31-05-2002

Libri dello stesso autore

mary lavelle

Mary Lavelle

Kate O'Brien

Traduzione di Antonella Sarti Irlanda, 1922. La giovane Mary Lavelle intraprende un lungo viaggio per raggiungere Altorno, in Spagna, dove l’attende un incarico di istitutrice e insegnante di inglese presso la famiglia Areavaga. La decisione del fidanzato John di rimandare le..
VEDI DETTAGLI