Élisabeth Gille

Mirador. Irène Némirovsky, mia madre

COD: 16e6a3326dd7 Categorie: , , Tag:

A cura di Cinzia Bigliosi
Prefazione e intervista di René de Ceccatty
Traduzione di Maurizio Ferrara e Gennaro Lauro

Pubblicato in Francia per la prima volta nel 1992, Mirador è la biografia di Irène Némirovsky scritta da Élisabeth, la figlia secondogenita.

Mirador non è una semplice biografia di Iréne Némirovsky. È la stessa scrittrice che, attraverso la voce della figlia Élisabeth Gille, ci racconta in prima persona di sé e della propria vita. Se nella prima parte viene rievocata la Russia lacerata e suggestiva dell’infanzia e dell’adolescenza, dopo la fuga seguita alla Rivoluzione d’Ottobre sono la Francia e Parigi lo scenario in cui Irène spicca il volo e diventa famosa. La provincia francese è infine il teatro dove si svolge l’ultimo atto della sua esistenza, che è anche l’ultimo atto di una borghesia colta ma ingenua che non ha saputo cogliere i segni premonitori della tragedia che si sta abbattendo sull’Europa e troppo tardi si accorge della furia che travolgerà milioni di persone, come la stessa Irène, deportata ad Auschwitz nel 1942 dove morirà di tifo in un solo mese.
Profondo e intenso come tutti i romanzi della Némirovsky, Mirador è uno sguardo intimo e privilegiato sui suoi legami con il padre e la madre, il marito e le figlie, la fatica della continua fuga fino alla drammatica fine. Numerosi sono i nodi affrontati – la fama e le sue illusioni, il giudaismo e la Shoah -, ma a dominare la narrazione è il tema fondamentale della vita familiare e della maternità, mentre il rapporto tormentato, seppur breve, tra Élisabeth e la madre Irène è il filo rosso che lega ogni vicenda di questo racconto appassionato che getta una nuova luce sulla vita e sull’opera della grande scrittrice.

Élisabeth Gille nata nel 1937 a Parigi dove muore nel 1996, è la figlia minore di Irène Némirovsky. Scampata insieme alla sorella Denise Epstein ai lager nazisti, in cui invece trovarono la morte i genitori, ha votato la propria vita alla letteratura ed è stata traduttrice, scrittrice e direttrice editoriale di grandi case editrici come Denoël e Flammarion. Oltre a Mirador, Elisabeth Gille ha pubblicato Le Crabe sur la banquette arrière (1994) e Un paysage de cendres (1996).

MIRADOR. IRÈNE NÉMIROVSKY, MIA MADRE – RECENSIONI

 

TTL LA STAMPA
– 17/09/2011

 

Némirovsky, nel lager sognando Cechov

 

 

 

LA REPUBBLICA
– 06/09/2011

 

La vita sognata della Nèmirovsky

 

 

 

IL VENERDÌ
– 26/08/2011

 

Denise Nemirovsky ritratto di una madre sconosciuta

 

 

 

IL PICCOLO
– 27/08/2011

 

Vita racconti e illusioni di Irène Nèmirovsky prima di finire nel lager

 

 

 

IL SOLE 24 ORE
– 26/08/2011

 

Gli errori ingenui di mia madre

 

 

 

GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
– 04/09/2011

 

Irène Nèvirovsky storia di un’ebrea

 

 

 

LIBERAL
– 26/08/2011

 

Quando i meriti delle madri rivivono nelle figlie

 

 

 

REPUBBLICA
– 11/04/2014

 

Irène Némirovsky il capitolo finale

 

 

 

AVVENIRE
– 18/09/2011

 

Irène Némirovsky, la madre che “scelse” Auschwitz

 

 

 

ANSA.IT
– 06/09/2011

 

Vita della Nemirovsky secondo sua figlia

 

 

 

LA PROVINCIA DI CREMONA
– 04/09/2011

 

Irene Nemirovsky secondo sua figlia

 

 

 

COORIERE ADRIATICO
– 05/09/2011

 

Nemirovsky secondo sua figlia

 

 

 

IL MATTINO PADOVA
– 06/08/2011

 

Pordenonelegge. Venti prime d’autore per la festa del libro

 

 

 

BRESCIA OGGI
– 14/04/2014

 

Cosa puoi scrivere se tua madre è Irène Némirovsky

 

 

 

LIBERAZIONE
– 22/12/2011

 

Irène Nèmirovsky, la memoria d’europa tra Parigi e Auschwitz

 

 

 

MARIECLAIRE.IT
– 13/10/2011

 

La vita di Irène Nèmirovsky, raccontata dalle figlie

 

 

 

IL MATTINO
– 10/10/2011

 

Nèvirovsky come madre

 

 

 

SECOLO D’ITALIA
– 03/10/2011

 

Le ninfe e le muse

 

 

 

IO DONNA
– 18/09/2011

 

Quello che ci saremmo dette

 

 

 

IL TEMPO
– 07/09/2011

 

Irène l’ebrea tradita da Parigi

 

 

 

LA SICILIA
– 06/09/2011

 

La Nèmirovsky raccontata dalla figlia

 

 

 

ALIAS
– 01/11/2011

 

Francia empatia e risentimento

 

 

 

LADIES
– 24/10/2011

 

Nemirovsky, mia madre

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Mirador. Irène Némirovsky, mia madre
Collana:
Numero Collana:
194
Pagine:
359
Codice isbn:
9788864112015
Prezzo in libreria:
€ 18,00
Codice isbn Epub:
9788876254444
Prezzo E-Book:
€ 14.99
Data Pubblicazione:
25-08-2011