Fredric Jameson

Postmodernismo

COD: 28267ab848bc Categorie: , , Tag:

ovvero
La logica culturale
del tardo capitalismo

Traduzione di Massimiliano Manganelli
Prefazione dell’autore all’edizione italiana
Postfazione di Daniele Giglioli

Esce finalmente anche in Italia il saggio più venerato, odiato, discusso, citato e frainteso degli ultimi quindici anni. L’indubbio capolavoro di uno degli intellettuali più acuti e irriverenti della nostra epoca.

Nelle sue varianti terminologiche e concettuali (postmoderno, postmodernismo, postmodernità), è probabilmente la categoria critica più abusata e discussa degli ultimi trent’anni, in ambiti diversi come la filosofia, la storiografia, la teoria politica, la riflessione sull’arte, l’architettura, la letteratura, la musica, il cinema. E questo di Jameson non è soltanto uno dei tanti saggi dedicati all’argomento, è il libro sul postmodernismo: punto di riferimento (e bersaglio polemico) di chi si è voluto cimentare nell’insidioso campo della teoria critica dopo la cosiddetta fine delle ideologie.

Lanciandosi nell’analisi di un fenomeno a prima vista puramente culturale, Jameson campiona e rifonde con un piglio enciclopedico – quasi a stilare l’inventario di un’intera epoca – elementi della cultura di massa e di quella d’élite: Velluto blu di David Lynch e La casa di Frank Gehry, Philip Dick e la videoarte, mtv e il nouveau roman. Se ne deduce che la cultura, intesa in senso allargato, ha ormai invaso l’intero campo dell’esperienza umana. Ma, forte di una solida formazione marxista, alla base della sua indagine rimane la sfera politico-economica: quella nozione di tardo capitalismo che costituisce la chiave di volta del suo intero edificio teorico.

Jameson prosegue dunque ostinatamente alla ricerca di nuove vie per la sinistra, non rassegnato di fronte alla resa di molti dei suoi esponenti alla logica del mercato, ma convinto dell’applicabilità del pensiero marxista anche nel mondo di oggi. Anzi, come ribadisce nella prefazione scritta appositamente per l’edizione italiana, la postmodernità tardo-capitalistica è l’unica cornice teorica all’interno della quale ripensare la dimensione politica, sociale e culturale della globalizzazione.

«Postmodernismo è una bomba intellettuale».
Terry Eagleton

«Il raggio d’azione e la profondità di Postmodernismo è davvero impressionante: copre teoria critica, architettura, economia, film e video».
«The Indipendent»

«Per chi vuole comprendere non solo le implicazioni culturali, ma anche quelle politiche e sociali della postmodernità, il libro di Jameson è un testo fondamentale, unico».
«Sunday Times»

 «Un classico del pensiero critico occidentale della fine del XX secolo».
«Choice»

POSTMODERNISMO – RECENSIONI

 

Marcello Walter Bruno, CALABRIA ORA
– 09/11/2008

 

O Superwoman

 

 

 

Daniele Giglioli, SPECCHIO – LA STAMPA
– 01/11/2008

 

Esserci o non esserci

 

 

 

Gian Paolo Parenti, LETTURE
– 01/10/2008

 

Con Jameson va in crisi il postmoderno

 

 

 

Massimo Raffaeli, IL MANIFESTO
– 04/10/2008

 

Una cartografia cognitiva per Jameson

 

 

 

Daniele Balicco, ALIAS – IL MANIFESTO
– 24/05/2008

 

Jameson

 

 

 

Lucia Spadano, SEGNO
– 01/04/2008

 

Libri e cataloghi

 

 

 

CLASS
– 01/04/2008

 

Novità

 

 

 

Angela Vettese, IL SOLE 24 ORE
– 23/03/2008

 

Lezioni contemporanee

 

 

 

Giuseppe Patella, L’UNITÀ
– 04/01/2008

 

Rissa sul “Post-moderno”. Ma non era finito?

 

 

 

FLASH ART
– 01/03/2008

 

Postmodernismo

 

 

 

Simone Arcagni, NÒVA24 – IL SOLE 24 ORE
– 14/02/2008

 

Un’utopia chiamata desiderio

 

 

 

Marco Belpoliti, TTL – LA STAMPA
– 02/02/2008

 

Guarda qui: c’è già il futuro

 

 

 

Giulia Ceriani Sebregondi, LEFT
– 18/01/2008

 

C’era una volta il postmoderno

 

 

 

Simona Maggiorelli, LEFT
– 18/01/2008

 

La critica corrosiva di Jameson

 

 

 

Claudio Siniscalchi, LIBERO
– 18/01/2008

 

La scienza ultimo confine dell’utopia

 

 

 

Guido Caserza, IL MATTINO
– 08/01/2008

 

La questione capitale

 

 

 

Adriano Scianca, SECOLO D’ITALIA
– 08/01/2008

 

Questa sinistra sempre più antimoderna

 

 

 

Andrea Cortellessa, LA STAMPA
– 31/12/2007

 

Un anno di libri – sguardi vecchi sui tempi nuovi

 

 

 

Benedetto Vecchi, IL MANIFESTO
– 29/12/2007

 

Un pensiero critico che ha colto nel segno

 

 

 

Remo Ceserani, IL MANIFESTO
– 29/12/2007

 

Il postmoderno a infinite dimensioni

 

 

 

Vittorio Gregotti, LA REPUBBLICA
– 20/12/2007

 

Postmoderno – il sublime ai tempi del mercato

 

 

 

Claudio Siniscalchi, LIBERO
– 14/12/2007

 

Dio è morto, ma ci rimane il Gps

 

 

 

Marco Belpoliti, ALIAS
– 08/12/2007

 

Cultura-merce e arte-politica

 

 

 

Federico Vercellone, LA STAMPA
– 06/12/2007

 

Lo spazio sostituisce il tempo

 

 

 

Luca Mastrantonio, IL RIFORMISTA
– 14/11/2007

 

Berardinelli e la fine (postmoderna) del postmodernismo

 

 

 

Frederic Jameson, TTL
– 03/11/2007

 

Jameson: così ho spiegato il postmoderno

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Postmodernismo
Collana:
Numero Collana:
168
Pagine:
480
Codice isbn:
9788881128785
Prezzo in libreria:
€ 40,00
Codice isbn Epub:
9788876257995
Prezzo E-Book:
€ 9.99
Data Pubblicazione:
05-11-2007