Juan Gómez-Jurado

Regina Rossa

Collana:
Numero Collana:
55
Pagine:
440
Codice isbn:
9788893257961
Prezzo in libreria:
€ 18
Codice isbn Epub:
9791259670984
Prezzo E-Book:
€ 9.99
Data Pubblicazione:
01-07-2021

Traduzione di Elisa Tramontin

Primo capitolo di una trilogia che domina le classifiche spagnole da anni, Regina Rossa è un vero e proprio fenomeno. Preparatevi a conoscere Antonia Scott, la nuova regina del thriller spagnolo.

Antonia Scott è speciale. Molto speciale. Non è una poliziotta né una criminologa. Non ha mai impugnato un’arma né portato un distintivo. Eppure ha risolto dozzine di casi. Ma è da tempo che non esce dalla sua soffitta a Lavapiés. Dotata di un’intelligenza straordinaria, è stanca di vivere: ciò che ha perso contava molto più di ciò che l’aspetta là fuori. Jon Gutiérrez, quarantatré anni, omosessuale, ispettore di polizia a Bilbao, è nei guai: su Internet circola un video in cui, nell’intento di aiutare una giovane prostituta, introduce nell’auto del suo protettore una dose di eroina sufficiente a mandarlo dritto in prigione. A farli conoscere è Mentor, la misteriosa figura a capo dell’unità spagnola di Regina Rossa: un programma segreto volto alla cattura di criminali di alto profilo in Europa. Così, loro malgrado, Antonia e Jon si trovano a collaborare a un caso spinoso: il cadavere di Álvaro Trueba, il figlio della presidentessa della banca più grande d’Europa, è stato ritrovato in una villa immacolata con un calice pieno di sangue in mano. La stessa notte, anche Carla Ortiz, figlia di uno dei più ricchi imprenditori del mondo, è scomparsa. Entrambe le famiglie hanno ricevuto una telefonata da un uomo che dice di chiamarsi Ezequiel, ma non vogliono rivelare i dettagli della conversazione avuta con lui: evidentemente, ci sono dei segreti così grandi da non poter essere sacrificati nemmeno in nome di un figlio. Chi è Ezequiel? Si tratta di uno psicopatico o dietro c’è qualcosa di più? Per Antonia e Jon scatta così una disperata corsa contro il tempo, tra false piste, pestate di piedi e trappole mortali, attraverso i meandri più oscuri di Madrid.

«La velocità, l’incalzare del ritmo… Un thriller davvero molto riuscito, capisco benissimo perché in Spagna abbia avuto così tanto successo».
Cristina Cassar Scalia

«Una trama imprevedibile, una voce indimenticabile, ma soprattutto lei: Antonia Scott. Lisbeth Salander ha finalmente un’erede».
Fabiano Massimi

«Un romanzo dai molti strati, scritto magnificamente e con dei personaggi che non hanno simili nei thriller in circolazione… strabiliante».
Laura Pezzino, «Vanity Fair»

«Il nuovo fenomeno letterario è il madrileno Juan Gómez-Jurado».
Brunella Schisa, «il Venerdì – la Repubblica»

Privacy Policy   •   Cookie Policy   •   Web Design by Liquid Factory