via dalla pazza folla

Thomas Hardy

Via dalla pazza folla

Se un romanzo può essere completamente intriso d’amore,
ebbene questo lo è.
Un amore per tutto, e non solo per le cose vive

Traduzione di Enrico Mistretta

Via dalla pazza folla narra le appassionanti vicende di Gabriel Oak, un giovane la cui vita viene sconvolta dall’inatteso arrivo dell’affascinante Bathsheba, bellezza orgogliosa e nullatenente di cui s’innamora. Quando le chiede di sposarlo lei lo rifiuta, ma i loro destini tornano a incrociarsi: mentre lei eredita una fattoria dallo zio, lui perde tutti i suoi averi in una notte di tempesta. Si ritrova così costretto a lavorare per Bathsheba e a contendersi le sue attenzioni con altri due uomini.
Se un romanzo può essere completamente intriso d’amore, ebbene questo lo è. Un amore per tutto, e non solo per le cose vive: per le melodie polifoniche del vento e per il linguaggio delle stelle, per le piante e per i colori, per il tempo che passa da un sorriso a una minaccia, per la fragilità della vita o per l’incanto di un gioco di luci. E, soprattutto, per la misteriosa algebra dei sentimenti umani. In questo scenario in cui tutto ha un’anima, o sembra proprio averla, si muovono i personaggi di un ambiente rurale, quello tanto amato da Hardy; e ci accorgiamo che proprio in quell’ambiente è forse possibile scoprire meglio il vero funzionamento, quello più riposto, della condizione umana. Perché è nella natura, dentro la natura e, appunto, via dalla pazza folla, che l’essere umano riesce a mettere a nudo la sua vera anima. I personaggi possono essere contadini o mercanti, ricchi agricoltori o servente, ubriaconi o bigotti, donnine impaurite o tipacci arroganti, amanti folli o fedeli innamorati, ma fra tutti emerge maestosa l’eroina del romanzo: donna sensibile, bella, intelligente, ma pur sempre donna, con tutte le contraddizioni della sua gelosia e dei suoi pudori, della vanità e dei capricci, degli scrupoli, della passione, e quindi infine del suo amore: è una donna di cui non si può fare a meno di innamorarsi candidamente, per non dimenticarla mai più.

«A scarnirlo dalla meravigliosa tessitura in cui è intrecciato, il romanzo presenta la struttura semplice, quasi elementare, delle ballate popolari. O del melodramma, verrebbe voglia di aggiungere: non manca neppure il basso continuo del coro villereccio, con voci soliste che di tanto in tanto se ne escono fuori in effetti, per lo più comici, irresistibili. Ma come si fa a scarnirlo, se si è continuamente presi nell’incantagione della sua musica e dei suoi colori, nel suo tempo lento, bradicardico, con appena qualche accelerata convulsa nei momenti tragici?».
Attilio Bertolucci

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Via dalla pazza folla
Collana:
Numero Collana:
303
Pagine:
472
Codice isbn:
9788876258527
Prezzo in libreria:
€ 19,50
Codice isbn Epub:
9788893251020
Prezzo E-Book:
€ 9.99
Data Pubblicazione:
03-11-2016

Libri dello stesso autore

nel bosco

Nel bosco

Thomas Hardy

Traduzione di Stefano Tummolini Nel bosco (The Woodlanders, 1887) è forse il più struggente tra i romanzi di Hardy per intensità espressiva e sentimentale. Racconta della storia d’amore fra un ragazzo di paese, Giles Winterborne, e la giovane Grace Melbury, figlia di un..
VEDI DETTAGLI
80

Due sulla torre

Thomas Hardy

Introduzione di Giorgio Montefoschi Traduzione di Chiara Vatteroni Tradotto per la prima volta in Italia, Due sulla torre è un romanzo intenso e avvincente che, alla sua pubblicazione avvenuta nel 1882, fu giudicato immorale per gli argomenti trattati e..
VEDI DETTAGLI
cover

Sotto gli alberi

Thomas Hardy

Traduzione di Marco Pettenello Sotto gli alberi, una delle più celebri opere di Thomas Hardy, giunge finalmente alla sua prima edizione italiana. Scritto nel 1872 e periodicamente revisionato fino al 1912, è un romanzo dai toni allegri e idilliaci, in cui la storia d’amore..
VEDI DETTAGLI
cover

Estremi rimedi

Thomas Hardy

A cura di Chiara Vatteroni Le sfortunate vicende di una giovane donna, Cytherea Graye, sono il tema portante del romanzo, dalle prime alle ultime pagine. Già orfana di madre, Cytherea perde anche il padre e rimane da sola con il fratello Owen; insieme decidono di trasferirsi in..
VEDI DETTAGLI
50

Due occhi azzurri

Thomas Hardy

Traduzione di Maria Felicita Melchiorri La bellissima e volubile Elfride, orfana di madre e unica figlia del pastore Swancourt, si innamora di Stephen Smith, giovane architetto di Londra erroneamente ritenuto di nobili origini. Poi, quando questi per poterla sposare accetta un..
VEDI DETTAGLI