Juli Zeh

Cuori vuoti

Collana:
Numero collana:
454
Pagine:
270
Codice ISBN:
9788893255165
Prezzo cartaceo:
€ 18,50
Codice ISBN ePub:
9788893259941
Prezzo eBook:
€ 9.99
Data pubblicazione:
14-01-2021

Traduzione di Madeira Giacci

Germania, 2025: un futuro prossimo ancora più incerto del presente. In un’epoca post Trump, Brexit e Frexit, il paese è sconvolto da una crisi finanziaria globale, da migrazioni di massa e dal trionfo di un movimento ultrapopulista che è salito al governo. Disillusi e pragmatici, Britta e il socio Babak si sono affermati con successo: insieme hanno fondato uno studio di counseling alternativo, il Ponte, che li ha resi ricchi. Fortunatamente, nessuno sa bene cosa ci sia sotto: dietro un’apparente normalità, Britta e Babak tentano di intercettare soggetti inclini al suicidio grazie a un algoritmo e, ai più determinati, offrono la possibilità di morire per una giusta causa con azioni eclatanti ma programmate in modo quasi chirurgico. Le cose vanno a gonfie vele – fra i clienti del Ponte c’è anche l’ISIS – e Britta si pregia del fatto che, grazie al suo studio, ha messo fine all’anarchia terroristica. Fino a un misterioso attentato all’aeroporto di Lipsia: quando il Ponte intravede la minaccia di una concorrenza pericolosa, Britta fa tutto il possibile per eliminare gli sconosciuti avversari. Ma li ha sottovalutati.
Feroce romanzo distopico e al tempo stesso avvincente thriller politico, Cuori vuoti esamina questioni urgenti dipingendo lo scenario inquietante di una società totalmente votata all’efficienza e in cui l’empatia non è contemplata: Juli Zeh conferma il suo talento nello sviluppare grandi temi di attualità in una narrazione che lascia ampio spazio all’approfondimento psicologico senza mai perdere il suo ritmo serrato.

«Juli Zeh è riuscita ancora una volta a trasformare la sua saggia analisi sulle contraddizioni della nostra società in un romanzo emozionante».
«Die Zeit»

«Cuori vuoti è avvincente come un thriller… L’accuratezza della satira mette i brividi, così come la diagnosi sul nostro malessere moderno».
«The New York Times»

«Intrigante. Il lettore si troverà a voltare pagina in maniera compulsiva. Zeh rende facile sospendere l’incredulità in questo ritratto di un futuro a sangue freddo».
«Publishers Weekly»

«Juli sa raccontare, eccome!».
«Der Bund»

Libri dello stesso autore

l'anno nuovo

L’anno nuovo

Juli Zeh

Traduzione di Madeira Giacci Henning ha una quarantina d’anni ed è sposato con Theresa, con la quale ha due figli. La famiglia sta trascorrendo le vacanze di Natale sull’isola di Lanzarote, dove il vento impetuoso spazza via tutti i pensieri e il sole accecante allontana lo...
VEDI DETTAGLI
turbine

Turbine

Juli Zeh

Traduzione di Roberta Gado e Riccardo Cravero Sembra proprio che Gerhard e Jule abbiano trovato un angolo di paradiso. È il villaggio di Unterleuten, poco lontano da Berlino. Romantici cottage, aperta campagna, aria pulita: un luogo dove la vita è autentica. Fin dal principio,...
VEDI DETTAGLI

Gioco da ragazzi

Juli Zeh

Traduzione di Madeira Giacci «Se tutto questo è un gioco siamo perduti. Se non lo è, lo siamo più che mai». Mentre terrorismo, globalizzazione, guerre nell'Europa dell'Est scorrono sullo sfondo, il microcosmo del liceo Ernst Bloch si trasforma nel palcoscenico degli abissi...
VEDI DETTAGLI

Aquile e angeli

Juli Zeh

Traduzione di Robin Benatti Noir politico, storia d'amore, road-movie e trip tossico, questo romanzo è considerato uno dei più sorprendenti esordi degli ultimi anni in Germania. Tradotto in sedici lingue. Max lavora a Vienna, nell'Olimpo del diritto internazionale. Mentre...
VEDI DETTAGLI

Privacy Policy   •   Cookie Policy   •   Web Design by Liquid Factory