Michel Onfray

L’arte di gioire

COD: 8f468c873a32 Categorie: , Tag:

Per un materialismo edonista

Traduzione di Gregorio De Paola

Per tradizione, il corpo è sempre stato trascurato nella storia della filosofia perché, al contrario dalla mente (tratto distintivo dell’essere raziocinante), dimostrava quanto fossero ancora forti i legami tra uomo e animale. Pur di allontanare questa incontrollabile irrazionalità, l’Occidente si è pertanto inventato straordinari meccanismi per mortificare la sfera sensoriale e la corporeità: dalla castrazioneal matrimonio borghese, ogni mezzo era legittimo per raggiungere un ideale estetico asetticoe ascetico. Ma, secondo l’autore, questo modello non può durare in eterno. I filosofi, infatti, devono molte delle loro più importanti intuizioni a momenti di crisi in cui la “macchina corporea” si inceppa e vacilla a lungo prima di ritrovare il proprio equilibrio. Nell’Arte di gioire Onfray si propone appunto di andare a scovare tali episodi della vita dei grandi pensatori, allo scopo di dimostrare che la filosofia non è soltantouna mera storia dello spirito. Allo stesso tempo, però, cerca di riabilitare – al di là di quella corrente di pensiero moralista che va da Platone ai moderni detrattori della fisicità – un’ideologia edonista che annovera tra le sue fila i cirenaici, gli gnostici licenziosi, i fratelli del Libero Spirito, i libertini eruditi e altri pensatori quali La Mettrie (anch’egli autore, a suo tempo, di un’Arte di gioire), Sade, Fourier. Si delinea quindi una concezione più completa della saggezza, che contempla tutte le sfere dell’esistenza umana: il piacere ma anche la disillusione e il senso della morte. Viene tracciata così, lontano da dogmatismi e facili scorciatoie, una morale che sa essere gioiosa e insieme tragica. E questa complessità è proprio ciò di cui abbiamo più bisogno al giorno d’oggi.

L’ARTE DI GIOIRE – RECENSIONI

 

D DI REPUBBLICA
– 25/07/2009

 

Il filosofo

 

 

 

IL SOLE 24 ORE
– 05/07/2009

 

Per un nuovo materialismo

 

Clicca qui per scaricare il file

 

Giancristiano Desiderio, LIBERAL
– 20/06/2009

 

Onfray e il platonismo duro a morire

 

 

 

GIORNALE DI SICILIA
– 21/06/2009

 

L’arte di gioire

 

 

 

LA REPUBBLICA
– 13/06/2009

 

L’arte di gioire

 

 

 

LA NUOVA FERRARA
– 09/06/2009

 

L’arte di gioire secondo Michel Onfray

 

 

 

Francesco Elli, CLASS
– 09/06/2009

 

Per godersi la vita ci vuole molto naso

 

 

 

MOBYDICK
– 30/05/2009

 

Altre letture

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
L’arte di gioire
Collana:
Numero Collana:
195
Pagine:
332
Codice isbn:
9788864110141
Prezzo in libreria:
€ 19,00
Data Pubblicazione:
29-05-2009

Libri dello stesso autore

L’età dei libertini

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Nel terzo volume della sua Controstoria, Michel Onfray affronta la filosofia del Seicento: il Grand Siècle, il secolo di Richelieu e dell'assolutismo, di Luigi XIV e di Versailles. Dopo aver tentato di liberare la filosofia antica dell'egemonia..
VEDI DETTAGLI

La politica del ribelle

Michel Onfray

Traduzione di Tommaso Ferrero Postfazione di Massimiliano Panarari Nel Trattato di ateologia ha demolito i dogmi delle religioni monoteiste. Nella Teoria del corpo amoroso ha affermato la necessità di un edonismo gioioso e vitale. Nella Scultura di sé ha..
VEDI DETTAGLI

Atei o credenti?

Michel Onfray

Fra distanze incolmabili e impreviste affinità, senza preoccupazioni di correttezza politica, finalmente un incontro-scontro a tutto campo fra chi crede e chi no. I temi della fede e della religione, e del loro conflitto con la cultura laica, sono al centro di un interesse tuttora crescente,..
VEDI DETTAGLI

Il cristianesimo edonista

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola In questo secondo dei sei volumi della Controstoria della filosofia – che segue a Le saggezze antiche, dedicato alla Grecia e a Roma – Michel Onfray continua nella riscoperta e rivalutazione degli “sconfitti” del pensiero filosofico:..
VEDI DETTAGLI

Le saggezze antiche

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Da troppo tempo, l'accademia ha deciso di destinare all'oblio interi continenti della storia della filosofia; da troppo tempo, continua a incensare i protagonisti più seriosi e austeri della grande battaglia delle idee. Perché? Perché la storia..
VEDI DETTAGLI

Teoria del corpo amoroso

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Per farla finita con la monogamia, la fedeltà, la procreazione, la famiglia, il matrimonio e la connessa coabitazione, in questo libro Michel Onfray ridefinisce il desiderio come eccesso, il piacere come dispendio e propone una teoria del..
VEDI DETTAGLI

La scultura di sé

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Dopo il crollo delle grandi ideologie, la filosofia sembra incapace di offrirci strumenti per orientare la nostra esistenza: al suo posto, trionfano religioni di massa e mode spiritualistiche. Di contro ne La scultura di sé, che all'interno del..
VEDI DETTAGLI

Trattato di ateologia

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Dio non è affatto morto, o se lo era è ormai nel pieno della sua rinascita, in Occidente come in Oriente. Di qui l'urgenza, secondo Onfray, di un nuovo ateismo argomentato, solido e militante. Un ateismo che non si definisca solo in negativo, ma..
VEDI DETTAGLI