Michel Onfray

L’età dei libertini

COD: 3cef96dcc9b8 Categorie: , , Tag:

Controstoria della filosofia III

Traduzione di Gregorio De Paola

Nel terzo volume della sua Controstoria, Michel Onfray affronta la filosofia del Seicento: il Grand Siècle, il secolo di Richelieu e dell’assolutismo, di Luigi XIV e di Versailles. Dopo aver tentato di liberare la filosofia antica dell’egemonia platonica e persino quella cristiana da una lettura ascetica, qui Onfray riesce a sottrarre il Seicento all’ipoteca spirituale e moderata dei vari Descartes e Pascal, per mettere in luce la natura profondamente sovversiva – anticipatrice delle istanze rivoluzionarie poi realizzate dall’Illuminismo e dall’89 – di un gruppo di teorici che del libero pensiero fecero la loro bandiera. Vengono così reinterpretate in una chiave originale e non solo figure note alla storiografia ufficiale come Gassendi e Spinoza (ridimensionato il primo, snodo fondamentlae della filosofia moderna il secondo), ma sopratutto ci vengono restituiti in tutta la loro grandezza personaggi di eccezionale significato finalmente salvati dalla condanna moralistica o addirittura dall’oblio come Charron, La Mothe Le Vayer, Saint-Evreond, Cyrano de Bergerac. Il lettore sarà sicuramente sorpreso nello scoprire la potenza intellettuale di quest’ultimo: nel personaggio conosciuto per la commedia di Rostand, Onfray ritrova la forza dissacrante e liberatoria del riso, un riso che “apre abissi, spacca il mondo in due, libera una luce di cui si illumina tutto il pensiero progressista degno di questo nome”. Potremo così riscoprire una costellazione di filosofi che, benché cristiani, si sono formati alla lezione di Montaigne, ai racconti di viaggio degli scopritori del Nuovo Mondo, ai gabinetti di curiosità, al gusto per il bizzarro tipico dell’età barocca.

L’ETÀ DEI LIBERTINI – RECENSIONI

 

Manuela Moretti, LA PROVINCIA DI COMO
– 17/04/2009

 

Torniamo a godere la vita

 

 

 

Marina Valensise, IL FOGLIO
– 18/04/2009

 

Onfray ci spiega perché c’è dell’edonismo spirituale in chi si toglie la vita

 

 

 

Giancristiano Desiderio, LIBERAL
– 07/02/2009

 

Onfray contro il Ppi (partito platonico idealista)

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
L’età dei libertini
Collana:
Numero Collana:
187
Pagine:
258
Codice isbn:
9788881123421
Prezzo in libreria:
€ 18,00
Data Pubblicazione:
22-01-2009

Libri dello stesso autore

L’arte di gioire

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Per tradizione, il corpo è sempre stato trascurato nella storia della filosofia perché, al contrario dalla mente (tratto distintivo dell'essere raziocinante), dimostrava quanto fossero ancora forti i legami tra uomo e animale. Pur di allontanare..
VEDI DETTAGLI

La politica del ribelle

Michel Onfray

Traduzione di Tommaso Ferrero Postfazione di Massimiliano Panarari Nel Trattato di ateologia ha demolito i dogmi delle religioni monoteiste. Nella Teoria del corpo amoroso ha affermato la necessità di un edonismo gioioso e vitale. Nella Scultura di sé ha..
VEDI DETTAGLI

Atei o credenti?

Michel Onfray

Fra distanze incolmabili e impreviste affinità, senza preoccupazioni di correttezza politica, finalmente un incontro-scontro a tutto campo fra chi crede e chi no. I temi della fede e della religione, e del loro conflitto con la cultura laica, sono al centro di un interesse tuttora crescente,..
VEDI DETTAGLI

Il cristianesimo edonista

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola In questo secondo dei sei volumi della Controstoria della filosofia – che segue a Le saggezze antiche, dedicato alla Grecia e a Roma – Michel Onfray continua nella riscoperta e rivalutazione degli “sconfitti” del pensiero filosofico:..
VEDI DETTAGLI

Le saggezze antiche

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Da troppo tempo, l'accademia ha deciso di destinare all'oblio interi continenti della storia della filosofia; da troppo tempo, continua a incensare i protagonisti più seriosi e austeri della grande battaglia delle idee. Perché? Perché la storia..
VEDI DETTAGLI

Teoria del corpo amoroso

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Per farla finita con la monogamia, la fedeltà, la procreazione, la famiglia, il matrimonio e la connessa coabitazione, in questo libro Michel Onfray ridefinisce il desiderio come eccesso, il piacere come dispendio e propone una teoria del..
VEDI DETTAGLI

La scultura di sé

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Dopo il crollo delle grandi ideologie, la filosofia sembra incapace di offrirci strumenti per orientare la nostra esistenza: al suo posto, trionfano religioni di massa e mode spiritualistiche. Di contro ne La scultura di sé, che all'interno del..
VEDI DETTAGLI

Trattato di ateologia

Michel Onfray

Traduzione di Gregorio De Paola Dio non è affatto morto, o se lo era è ormai nel pieno della sua rinascita, in Occidente come in Oriente. Di qui l'urgenza, secondo Onfray, di un nuovo ateismo argomentato, solido e militante. Un ateismo che non si definisca solo in negativo, ma..
VEDI DETTAGLI
Fazi Editore

Via Isonzo, 42/C
00198 - Roma
P.IVA 04569931001

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre pubblicazioni

Privacy Policy   •   Cookie Policy   •   Web Design by Liquid Factory