Hilary Mantel

Un posto più sicuro

COD: 7b5b23f4aadf Categorie: , , Tag:

La storia segreta della rivoluzione, seconda parte

Traduzione di Giuseppina Oneto

Continua la pubblicazione del grande romanzo sulla Rivoluzione Francese dalla penna della più grande scrittrice inglese vivente, vincitrice di due Man Booker Prize con i precedenti romanzi storici, Wolf Hall e Anna Bolena, una questione di famiglia.

Un potente affresco dell’evento fondante della società moderna. Il primo capitolo della storia della Rivoluzione ha già venduto 300.000 copie in Inghilterra e Hilary Mantel è stata annoverata dal «Time» tra le 100 persone più influenti del 2013.

Dopo la caduta della Bastiglia, in una Parigi divenuta campo di battaglia su cui scorre il sangue dei linciaggi e delle esecuzioni sommarie, la giovane generazione di rivoluzionari si trova all’improvviso sulla soglia della fama e del potere: Camille Desmoulins la cui effigie è stampata sui piatti di porcellana e sui ventagli, impegna la sua penna caustica per incitare alla ribellione; Danton, acclamato padre della patria, viene eletto al servizio della città e cerca di imporre le leggi rivoluzionarie; Robespierre, amato dagli strati popolari, continua imperterrito la sua opera, circondato sia dallo sconcerto degli amici sia dalla più profonda diffidenza dei colleghi deputati per il suo disprezzo del denaro e la fede incrollabile nelle proprie idee.
Né il corpo dei regnanti né i luoghi in cui abitano son più sacri.
La tanto agognata repubblica è sempre più vicina.
Ma nessuno sa ancora quale sarà il prezzo da pagare.

Hilary Mantel è autrice di tredici romanzi. I suoi due più recenti, Wolf hall e Anna Bolena, una questione di famiglia sono stati entrambi insigniti del Man Booker Prize, il più prestigioso premio letterario di lingua inglese.
Un posto più sicuro è la seconda parte di un’imponente opera sulla Rivoluzione Francese, di cui Fazi Editore ha già pubblicato la prima parte.

«Hilary Mantel non scrive romanzi storici. Prende un periodo storico, lo attraversa per anni studiando ogni documento possibile, ne studia i personaggi e poi racconta la loro storia come se fosse un testimone del loro tempo, trasformandoli in persone vere […] Meravigliosa scrittrice… trascinante, poetica, crudele, stordente».
Natalia Aspesi, «Elle»

«Jane Austen, Virginia Woolf, Hilary Mantel. Sappiamo chi sono le prime due. Potrebbe essere il momento di conoscere meglio la terza donna più importante della letteratura inglese».
Enrico Franceschini, «La Repubblica»

«Hilary Mantel ha una qualità prodigiosa, piace a quasi tutti i critici e a quasi tutti gli scrittori. Cosa non necessariamente convergente. In più piace a critici che abitualmente hanno un’idea della letteratura contrapposta, e a scrittori che la pensano diversamente in materia di trama e lingua, e si appassionano ad autori diversi».
Valeria Viganò, «L’Unità»

«Mantel non dedica troppo spazio a spiegare i suoi rivoluzionari, preferisce mostrarli in movimento ai lettori, con un approccio simile a quello delle sceneggiature cinematografiche».
Roberto Bertinetti, «il Messaggero»

UN POSTO PIÙ SICURO. LA STORIA SEGRETA DELLA RIVOLUZIONE PARTE SECONDA – RECENSIONI

 

Natalia Aspesi, D REPUBBLICA
– 15/11/2014

 

Lo strano caso Hilary Mantel

 

 

 

Michela Tamburrino, LA STAMPA – TTL
– 15/11/2014

 

“Per cambiare il mondo servono i Robespierre”

 

 

 

Masolino D’Amico, LA STAMPA
– 13/12/2014

 

Geova e il marito pentito. Due rebus per Mc Ewan

 

 

 

Hilary Mantel, LA REPUBBLICA
– 21/12/2014

 

Quel che resta dietro il silenzio del passato

 

 

 

LIBERO QUOTIDIANO
– 16/12/2014

 

Da Follett ad Angela, sotto l’albero di Natale vince la storia

 

 

 

IL FOGLIO
– 13/01/2015

 

Un posto più sicuro

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Un posto più sicuro
Collana:
Numero Collana:
242
Pagine:
352
Codice isbn:
9788876256127
Prezzo in libreria:
€ 18,00
Codice isbn Epub:
9788876257254
Prezzo E-Book:
€ 9.99
Data Pubblicazione:
13-11-2014

Libri dello stesso autore

Otto mesi a Ghazzah Street

Otto mesi a
Ghazzah Street

Hilary Mantel

Traduzione di Giuseppina Oneto Arabia Saudita, Gedda, Ghazzah Street. Uno strano posto. Un luogo senza passato, un luogo di passaggio dove nessuno si ferma per più di qualche anno e dove la gente, in casa, tiene le sue cose negli scatoloni. Anche la terra e il mare, laggiù, sono..
VEDI DETTAGLI
al di la del nero

Al di là del nero

Hilary Mantel

Traduzione di Giuseppina Oneto Dalla più grande scrittrice inglese del nostro tempo, prima e unica donna a ricevere due volte il Man Booker Prize, dopo i grandi successi di Wolf Hall, Anna Bolena, una questione di famiglia e La storia segreta della Rivoluzione ecco un romanzo..
VEDI DETTAGLI

I giorni del terrore

Hilary Mantel

Traduzione di Giuseppina Oneto «La rivoluzione è come Saturno: divora i suoi figli». A parlare è Vergniaud, in piedi al banco degli imputati. Il Tribunale rivoluzionario ha appena pronunciato la sentenza: fino a qualche settimana prima era presidente della Convenzione..
VEDI DETTAGLI

La storia segreta della rivoluzione

Hilary Mantel

Traduzione di Giuseppina Oneto Dopo la saga dei Tudor ecco il più grande e graffiante affresco mai scritto sull’evento fondante della società occidentale moderna, la Rivoluzione francese. La Mantel ha vinto due Booker Prize per una stessa opera, prima volta nella storia del..
VEDI DETTAGLI
Wolf hall

Wolf Hall

Hilary Mantel

Traduzione di Giuseppina Oneto Il ritratto dell’Inghilterra dei Tudor, una decodifica, ironica e precisa, della corte inglese, un affresco storico che ha premiato la sua autrice con il Man Booker Prize 2009. Selezionato tra i migliori libri dell’anno dal “Sunday..
VEDI DETTAGLI