Elizabeth Jane Howard

Il lungo sguardo

COD: 2bd7f907b7f5 Categorie: , Tag:

Traduzione di Manuela Francescon

«Esiste al mondo qualcosa che possa farti crescere?», le aveva detto lui. A lei sembrava di essere cresciuta talmente in fretta da poter guardare a ciò che era stata in passato come da una grande altezza; o di essere andata così lontano da non vedere ormai più nulla di ciò che aveva alle spalle».

1950, Londra. Antonia e Conrad Fleming stanno aspettando gli ospiti per la cena di fidanzamento del figlio Julian. Ogni cosa è pronta nella bella villa sulla collina di Hampstead, da cui si gode una magnifica vista sulla città; la casa sta per accogliere, impeccabile, l’élite londinese che celebrerà l’occasione. Eppure la voce e lo sguardo di Antonia sono velati dal disincanto e dalla sensazione, quasi una certezza, che le cose, in fondo, sarebbero potute andare in modo diverso.
Così si schiude il racconto del matrimonio ventennale dei Fleming, una vicenda che solca l’esistenza di marito e moglie dal presente fino al loro primo incontro, in un percorso a ritroso che ci porta a conoscere i due in giovane età, quando Antonia era la splendida adolescente che si faceva chiamare Toni. Il lungo sguardo non è una semplice storia d’amore, né il sogno romantico di una donna matura che si sente d’un tratto sola, ma è, più onestamente, la storia di una coppia. Dura e vera come solo una vita intera sa essere. E soprattutto è la storia di una donna, bellissima e inquieta, coraggiosa e perduta, e della sua forza nel mettere a nudo ogni controversia privata senza pudori.

Elizabeth Jane Howard scrisse quindici romanzi di successo, ebbe una vita privata disastrosa, sebbene carica di fascino, ed è stata ricordata a lungo più per la sua incredibile bellezza che per la sua opera. Una scrittrice cui viene finalmente riconosciuto il talento di grande artista, una delle voci più significative del Novecento inglese, che rivendica la propria sensibilità femminile senza compromessi, liberata dal conformismo di un’epoca e di uno status sociale.

Elizabeth Jane Howard (Londra 1923 – Bungay 2014) era figlia di un ricco mercante di legname e di una ballerina russa. Sebbene agiata, l’infanzia in famiglia fu infelice a causa della depressione della madre e delle molestie sessuali che Elizabeth subì da parte del padre. Studiò recitazione, fece l’indossatrice e all’età di diciannove anni si sposò per allontanarsi dai genitori. Dal matrimonio ebbe una figlia, ma dopo poco arrivò anche la separazione, poi un secondo matrimonio e infine il legame più importante, quello con lo scrittore Kingsley Amis. Un amore lungo vent’anni che si concluse drammaticamente. Jane, come si faceva chiamare, fu travolta da una vita sentimentale burrascosa, le passioni si susseguivano senza lasciare spazio alla stabilità, che riuscì però a trovare nella scrittura, cui si dedicò per tutta la vita (fino all’età di novant’anni) e che fruttò la pubblicazione di quindici romanzi. L’opera più conosciuta di Jane Howard è la saga familiare The Cazalet Chronicles, di cui sono state vendute oltre un milione di copie e che Fazi Editore presto pubblicherà.

IL LUNGO SGUARDO – RECENSIONI

LA DOMENICA – IL SOLE 24 ORE
– 11/01/2015

 

Parola di libraio

 

 

REPUBBLICA PALERMO
– 14/12/2014

 

La classifica narrativa

 

 

Federica Cavalli, LA SICILIA
– 09/12/2014

 

Vivere in un matrimonio in crisi

 

 

L’UNIONE SARDA
– 15/11/2014

 

I consigli del libraio

 

 

LA REPUBBLICA PALERMO
– 05/10/2014

 

La Repubblica Palermo Classifica

 

 

Simonetta Bitasi, GAZZETTA DI MANTOVA
– 06/10/2014

 

Relazioni sentimentali viste da donne sagaci nella Londra anni ’50

 

 

Romano Montroni, CORRIERE DI BOLOGNA
– 04/10/2014

 

Quegli ingranaggi imperscrutabili di un matrimonio

 

 

Valeria Gennero, IL MANIFESTO
– 07/09/2014

 

Interessi ritrovati grazie a un marito perduto

 

 

Livia Manera, CORRIERE LA LETTURA
– 24/08/2014

 

Londra, anni 50: scene da un matrimonio lungo, infelice e pieno di buone maniere

 

 

TRENTINO
– 18/08/2014

 

Quell’amore folle assomiglia alla vita

 

 

GEEKY BOOKERS
– 18/08/2014

 

Recensione “Il lungo sguardo” di Elizabeth Jane Howard

 

 

Silvia Pingitore, IL VENERDÌ
– 15/08/2014

 

Il lungo sguardo di Elizabeth Jane Howard

 

 

VISTO
– 31/07/2014

 

Antonia riflette sulla sua coppia

 

 

Antonella Fiori, VERO
– 31/07/2014

 

Scene (ipocrite) di un matrimonio

 

 

Simonetta Bitasi, LETTORE AMBULANTE
– 30/07/2014

 

Elizabeth Jane Howard, Il lungo sguardo

 

 

Liana Messina, F
– 17/07/2014

 

Amori, silenzi, buchi neri di quell’incredibile mistero che è il matrimonio

 

 

Paolo Bertinetti, LA STAMPA TTL
– 12/07/2014

 

I Fleming, vent’anni di nozze borghesi

 

 

SOLOLIBRI
– 20/10/2014

 

Il lungo sguardo – Elizabeth Jane Howard

 

 

GRAZIA
– 09/07/2014

 

Storie d’estate

 

 

Marta Cervino, MARIE CLAIRE
– 01/07/2014

 

Da mettere in valigia

 

 

Annalena Benini, IL FOGLIO
– 28/06/2014

 

Il matrimonio infelice

 

 

Elena Stancanelli, D REPUBBLICA
– 28/06/2014

 

Benvenuti a casa Howard

 

 

LETTERATURA E CINEMA
– 26/06/2014

 

Novità di Fazi in libreria 26 giugno

 

 

Caterina Soffici, VANITY FAIR
– 25/06/2014

 

Guardate che mio marito non era meglio di me

 

Donna libera, paladina dei diritti femminili, moglie e matrigna di altre due icone: finalmente i libri di Elizabeth Jane Howard arrivano da noi

Melania Mazzucco, LA REPUBBLICA
– 26/06/2014

 

La matrigna che inventò Martin Amis

 

Grazie a Elizabeth Jane Howard lo scrittore inglese si avvicinò alla letteratura. Ma era lei stessa una grande autrice e ora l’editoria italiana la riscopre.

Giuliana Manganelli, IL SECOLO XIX
– 26/06/2014

 

Sesso e tradimenti. Siamo inglesi

 

Esce da Fazi l’opera di Jane Howard, scomparsa a 90 anni: per il marito Kingsley Amis era buona solo in cucina e a letto.

Stefania Vitulli, IL GIORNALE
– 26/06/2014

 

Che gran scrittrice la musa di casa Amis

 

 

SCHEDA TECNICA

Autore:
Titolo:
Il lungo sguardo
Collana:
Numero Collana:
237
Pagine:
512
Codice isbn:
9788876253881
Prezzo in libreria:
€ 17,50
Codice isbn Epub:
9788876256349
Prezzo E-Book:
€ 12.99
Data Pubblicazione:
06-06-2014

Libri dello stesso autore

tutto cambia

Tutto cambia

Elizabeth Jane Howard

Traduzione di Manuela Francescon Sta per arrivare in libreria Tutto cambia, quinto e ultimo capitolo della saga dei Cazalet dopo Gli anni della leggerezza, Il tempo dell’attesa, Confusione e Allontanarsi. ...E alla fine sono arrivati gli anni Cinquanta...
VEDI DETTAGLI
allontanarsi

Allontanarsi

Elizabeth Jane Howard

Traduzione di Manuela Francescon È il 1945 e la guerra è finita. Il momento tanto atteso e sognato dai Cazalet per anni è finalmente arrivato. Eppure l’eccitazione di fronte alla notizia che le armi sono state deposte è ormai sopita, e l’Inghilterra è ancora paralizzata..
VEDI DETTAGLI
confusione cazalet

Confusione

Elizabeth Jane Howard

Traduzione di Manuela Francescon È il 1942: da quando abbiamo salutato i Cazalet per l’ultima volta è trascorso un anno. I raid aerei e il razionamento del cibo sono sempre all’ordine del giorno, eppure qualcosa comincia a smuoversi: per le giovani Cazalet la lunga attesa è..
VEDI DETTAGLI
Il tempo dell'attesa

Il tempo dell’attesa

Elizabeth Jane Howard

Traduzione di Manuela Francescon Con un saggio di Hilary Mantel È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l’ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei Cazalet. A Home Place, le finestre..
VEDI DETTAGLI
Gli anni della leggerezza

Gli anni della leggerezza

Elizabeth Jane Howard

Traduzione di Manuela Francescon È l’estate del 1937 e la famiglia Cazalet si appresta a riunirsi nella dimora di campagna per trascorrervi le vacanze. È un mondo dalle atmosfere d’altri tempi, quello dei Cazalet, dove tutto avviene secondo rituali precisi e codici che il..
VEDI DETTAGLI